4×4 sulle rampe del Castello. L’indignazione e la condanna unanime

 
La comunità di Castelbuono stamattina è in rivolta. Su Facebook, così come in piazza, è unanime e ferma la condanna alle immagini che circolano per le “foto ricordo” del 2° raduno 4×4 Ypsigro: una trentina di fuoristrada, posteggiate lungo le rampe ai piedi del Castello, fino alle porte d’ingresso. Comune la sensazione di “profanazione”, di un’identità violata dall’arroganza.
 
Prende immediatamente le distanze anche la direttrice del Museo, Laura Barreca, non informata preventivamente sulle intenzioni, e intervenuta tempestivamente a denuncia dell’atto . A giudicare dalla presenza di droni e vigili in piazza, pare chiaro che qualcuno  avesse organizzato e qualcun altro autorizzato la “performance”.
Siamo certi che l’amministrazione comunale chiarirà fino in fondo le responsabilità di questo abuso irresponsabile. 
 
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.