A Spazioscena la seconda rassegna: “Racconti d’inverno”

By on 21 dicembre 2016

[Riceviamo e pubblichiamo]

L’Associazione Spazioscena di Castelbuono è lieta di presentarvi una seconda rassegna di performance d’appartamento dal titolo “Racconti d’inverno”, perché ogni artista che viene a trovarci ci racconta una storia…
La formula è la stessa della stagione autunnale appena conclusa, 3 spettacoli di teatro, musica e danza che si svolgeranno dal mese di gennaio al mese di marzo 2017, secondo il seguente calendario:

Martedì 3 gennaio
“Duo Thésis”, concerto di musica da camera per pianoforte e flauto traverso.
Dal classicismo slovacco di Hummel alle danze rumene di Bartók per poi giungere a mostri sacri della musica ottocentesca quali Verdi e Tchaikovsky, un viaggio nel tempo in compagnia del Duo Thésis, composto da Roberta Raro e Alessandro Prestianni.

 

Sabato 11 febbraio
“El Alma Grita”, spettacolo di flamenco con musica dal vivo e danza a cura della compagnia Guadalmedina con Armando Fiore, Deborah Idelia Brancato, Floriana Patti, Marcello Savona.

“El Alma Grita” è uno spettacolo di danza, è un concerto musicale, è una forma di rappresentazione teatrale, è il modo in cui i gitani, popolo fuori dalla storia, raccontano la propria storia. Lo spettacolo si ispira ad un’atmosfera tipica del flamenco, quello intimo e puro, che esprime momenti di vita quotidiana che può essere fatta di gioia, di allegria o di dolore profondo.
Sabato 4 marzo 
“Perbacco”, spettacolo teatrale di e con Sandro Dieli.
“Perbacco” è un viaggio che trasporta lo spettatore dal Caucaso, culla del vino, fino al Mediterraneo in una narrazione fitta e accattivante. Il vino assurge a strumento per la comprensione del mondo e diventa portatore di cultura e storia, accomunando gli spettatori in un racconto che ancora ci appartiene.

Al termine dello spettacolo l’attore e autore presenterà il suo nuovo libro “Civico numero 27”.

Inoltre domenica 5 marzo Sandro Dieli condurrà un workshop dal titolo “Le Baccanti di Euripide: in scena in poche ore!”
Il progetto teatrale coniuga il momento della creazione con quello della rappresentazione, mettendo in scena il risultato di un giorno di lavoro di direzione e interpretazione rivolto ad allievi con o senza esperienza precedente.

 

Tutti gli spettacoli avranno luogo presso l’Associazione Spazioscena alle 21:15.
Per partecipare è necessario riservare il proprio abbonamento o biglietto giornaliero scrivendo all’indirizzo associazionespazioscena@gmail.com, su Facebook, chiamando il +39 333 94 74 204, oppure rivolgendovi al negozio Putia, in Cortile Poggio San Pietro 3 bis – Castelbuono.

Gli abbonamenti potranno essere acquistati fino al 30 dicembre 2016, dal 31 dicembre saranno disponibili i biglietti d’ingresso ai singoli spettacoli, fino ad esaurimento dei posti.

racconti-inverno

A proposito di Redazione

La Redazione di Castelbuono.Org, deus ex machina del progetto sin dal 2007, coordinata da Michele Spallino.

Effettua il log in per postare un commento Login

Lascia un commento

Per continuare ad usare il sito, accetta i cookies. Leggi la cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi