Abuso su minore. Condannato un commerciante castelbuonese

By on 15 dicembre 2017

Sul GdS di oggi, un articolo del giornalista Giuseppe Spallino riporta i fatti di un abuso subíto da una ragazza di Castelbuono dal datore di lavoro dei suoi genitori.

Su minaccia di licenziamento di questi ultimi, la ragazza sarebbe stata costretta con la forza ad avere rapporti sessuali. I fatti, che hanno avuto inizio nel 2010, quando la ragazza aveva solo quattordici anni, si sono ripetuti anche successivamente, fino a quando la ragazza si è rivolta ai Carabinieri, facendo scattare la denuncia.

Partita una lunga inchiesta, il pubblico ministero Simone de Roxas ha ottenuto dal Giudice per le indagini preliminari il rinvio a giudizio. L’avvocato dell’imputato – che è stato è stato condannato a dieci anni di carcere – ha annunciato il ricorso in appello.

A proposito di Redazione

La Redazione di Castelbuono.Org, deus ex machina del progetto sin dal 2007, coordinata da Michele Spallino.

Effettua il log in per postare un commento Login

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Per continuare ad usare il sito, accetta i cookies. Leggi la cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi