Accademia dei Curiosi, il “Fedro” di Platone. Lettura fedele ma ironica in versi siciliani di e con Sofia Muscato

By on 27 Novembre 2017

E’ con immenso piacere che l’Accademia dei Curiosi, in esclusiva, vi invita alla Prima assoluta a Castelbuono del Fedro di Platone di e con Sofia Muscato, sabato 16 dicembre alle ore 21.00 presso la sede dell’Accademia in via Cavour n. 90. I posti sono limitati pertanto è necessaria la prenotazione telefonando al numero 3886505177, il contributo è di 7.00 euro.

Un Platone strano, come non si è mai visto né ascoltato.

Sul palco Sofia Muscato, autrice e interprete dell’originale lettura di “Fedro” di Platone, che per quanto fedele è declamato in rima e in dialetto siciliano, con alti picchi d’ironia.

Da alcuni anni, infatti, Sofia Muscato, porta avanti un personale progetto di divulgazione culturale che prevede la traduzione in versi siciliani e ironici di alcuni tra i dialoghi del famoso filosofo greco Platone.
L’uso dell’ironia rende il messaggio filosofico, a volte ostico, immediatamente comprensibile a chi lo ascolta e fa sì che si possa riflettere con più semplicità su temi fondamentali del nostro essere umani quali l’amore e i rapporti affettivi, la bellezza e il sentimento, l’istintività e l’anima gemella, in maniera leggera, ma tutt’altro che superficiale.
Il linguaggio utilizzato, moderno e “giovane”, consente di catturare anche l’attenzione di chi non ha mai affrontato temi filosofici, dimostrando che la filosofia non è così lontana da noi, ma è un ottimo punto di partenza per riflettere su noi stessi e sviluppare uno spirito critico-costruttivo.

È stato dimostrato come il Fedro sia un dialogo in grado di stimolare la riflessione su tutto ciò che è violenza verbale o fisica, sui rapporti possessivi, sulle paure, sugli istinti, sulle emozioni scomposte.

Ovviamente, sebbene l’intento divulgativo si proponga di tradurre in maniera elementare, attraverso l’utilizzo di un linguaggio accessibile a tutti, i complessi concetti che Platone mette in bocca a Socrate e al suo interlocutore, dietro la stesura dei versi siciliani c’è un grande studio teorico, perché la narrazione segue fedelmente il testo originale. La lettura è accompagnata dalla spiegazione del dialogo da Mariella Di Baudo e dalle opere di Gabriele Genova, esplicative e da forte impatto visivo. Il reading sul Fedro è stato rappresentato in vari contesti prestigiosi: Convegni di filosofia, meeting filosofici, licei e persino all’Università di Lettere e Filosofia di Palermo.

About Redazione

La Redazione di Castelbuono.Org, deus ex machina del progetto sin dal 2007, coordinata da Michele Spallino.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Per continuare ad usare il sito, accetta i cookies. Leggi la cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi