Asilo Nido “Il Castello dei bambini”: aperte le iscrizioni per l’anno 2017/18

[Riceviamo e pubblichiamo] Asilo Nido “Il Castello dei bambini”
Aperte le iscrizioni per l’anno educativo 2017/2018

Sono aperte le iscrizioni all’asilo nido “Il Castello dei Bambini” per l’anno educativo 2017/2018 che partirà a settembre e sarà aperto ai bambini da 0 a 36 mesi ed oltre per chi compirà 4 anni ad ottobre dell’anno scolastico che si appresta ad iniziare.
Le iscrizioni potranno essere presentate, presso i locali dell’asilo nido, siti in via Mazzini, ogni lunedì e venerdì.

La Cooperativa GEA rende noto che dal 17 luglio 2017 al 31 dicembre 2017 è possibile presentare richiesta del bonus nido, pari a € 1000 annui a favore di famiglie con bambini da 0 a 3 anni.
Di seguito vengono illustrate le modalità di richiesta del bonus all’Inps che, con la circolare n. 88 del 22 maggio 2017, rende operative le misure previste dalla L. 232/2016 (legge di stabilità 2017).

IN COSA CONSISTE IL “BONUS NIDO”?
Si tratta di un contributo che può essere richiesto a favore dei bambini nati a partire da gennaio 2016 per le seguenti finalità:
Iscrizione all’asilo nido e contributo alle rette mensili;
Richiesta di forme di supporto domiciliare per bambini affetti da patologie croniche che quindi sono impossibilitati a frequentare l’asilo nido.

COME SI FA A PRESENTARE LA RICHIESTA?
La domanda va inoltrata dal genitore direttamente all’Inps tramite le seguenti modalità:
via web, attraverso il servizio telematico;
telefonando al numero verde gratuito 803.164 oppure al numero 06/164164;
recandosi presso un ente di patronato.

QUALI SONO I REQUISITI PER OTTENERE IL “BONUS NIDO”?
Possono fare richiesta i genitori in possesso dei seguenti requisiti:
Cittadinanza italiana; oppure in uno Stato dell’Unione Europea; oppure permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo;
Residenza in Italia;
Minore nato o adottato a decorrere dal 1° gennaio 2016.

Il contributo asilo nido verrà erogato, direttamente alla famiglia, in 11 mensilità pari ad un massimo di € 90,91. Il contributo mensile non potrà comunque eccedere la spesa sostenuta per ogni singola retta. Inoltre, non è cumulabile con la detrazione fiscale prevista dall’art. 2, comma 6, della L. 22 dicembre 2008.

Il contributo viene erogato per le rette sostenute dal mese di gennaio 2017 in poi, presso asili nido pubblici o privati. Nella domanda dovranno essere indicati:
la denominazione e la partita IVA dell’asilo;
il codice fiscale del minore;
il mese di frequenza di riferimento;
gli estremi di pagamento (allegando fattura o ricevuta quietanziata, bollettino postale o bancario; tramite attestazione del datore di lavoro o trattenuta in busta per i nidi aziendali);
il nominativo del genitore che sostiene l’onere della retta.

Per l’anno 2017, trattandosi di prima applicazione, il primo pagamento comprenderà l’importo delle mensilità sino a quel momento maturate. A partire dal mese successivo avrà cadenza mensile.

Per il minore iscritto per la prima volta all’asilo nido a decorrere dal mese di settembre 2017 (a.s. 2017/2018) si potrà presentare domanda, sempre dal 17 luglio al 31 dicembre 2017, fornendo prova dell’avvenuta iscrizione e del pagamento di almeno una retta di frequenza.

In allegato la locandina con gli orari e le attività che verranno svolte presso l’asilo nido, con i recapiti per ricevere ulteriori informazioni.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.