Avviati i lavori di manutenzione straordinaria delle strade comunali

La legge di bilancio 2019 (art. 1, comma 107 legge n. 145/2018) ha previsto per tutti i Comuni sotto i 10.000 abitanti l’erogazione di un contributo per la realizzazione di investimenti di messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale il cui importo è in base alla fascia di popolazione.

Al Comune di Castelbuono, con il Decreto Ministeriale 10 gennaio 2019, attuativo della norma anzidetta, è stato assegnato un contributo pari a 70.000,00 € e la Giunta comunale ha approvato il progetto esecutivo relativo ai lavori di “Manutenzione straordinaria della pavimentazione delle strade comunali – strade Carizzi, Tortorello, Marcatagliastro”.

La progettazione cantierabile è stata redatta dal nostro Ufficio Tecnico, a seguito delle segnalazioni pervenute dai cittadini, e dopo aver eseguito vari sopralluoghi mirati alla constatazione delle situazioni maggiormente critiche.
Dopo aver proceduto alla consegna dei lavori all’impresa aggiudicataria, ieri 14 maggio sono state aperte le attività di cantiere, rispettando quanto previsto dal Decreto Ministeriale che prevede l’avvio di cantiere entro il 15 maggio 2019 pena la perdita del finanziamento.

“Il finanziamento – ha tenuto a precisare il Vice Sindaco Annamaria Mazzola– ci fornisce un ulteriore impulso nell’azione di manutenzione e miglioramento della nostra rete viaria che, dal giorno successivo al nostro insediamento, stiamo portando avanti senza soste. Infatti, questi lavori di manutenzione si aggiungono a quelli avviati con i fondi del bilancio comunale, che interessano: strada Pedagni-Don Ottavio, Saraceno-S. Ippolito, Giammina, Scondito, Sirufo-Vinzeria, Donna Rosa-Saraceno, Stalluzze, Donna Rosa-Margiazzi, Piano Marchese-Pitirrao, C.da Rosario- Circonvallazione, discesa collocamento, Cozzo Valente, Piano Monaci-Cassanisa, oltre ad interventi di piccole entità su altre strade. Inoltre, mi corre l’obbligo ringraziare i dipendenti comunali del nostro ufficio tecnico per l’impegno profuso e l’apprezzabile lavoro svolto”.