Biblioteca Comunale. Riparte il ciclo di “Incontri con l’autore” con “L’amore a prescindere” di Angelo Aliquò

[Riceviamo e pubblichiamo] Anche quest’anno la Biblioteca comunale ha in programma una serie di “Incontri con l’autore”, appuntamenti mensili dedicati alla presentazione delle opere di scrittori, poeti, saggisti, alla presenza degli stessi autori.
Apriamo la nuova stagione con Angelo Aliquo’ che dialogherà sul suo ultimo libro,”L’amore a prescindere”, pubblicato nel 2018 dalla casa editrice Di Nicolo’.

Angelo Aliquo’, nato nel 1968, figlio di un magistrato e di un’insegnante di italiano e latino, laureato in Architettura, è stato per due mandati Sindaco di Gratteri e per oltre due anni, Commissario Straordinario del Parco delle Madonie e, attualmente riveste il ruolo di direttore generale dell’istituto di Ricovero e Cura per Neurolesi di Messina.
Nel 2016 ha pubblicato il romanzo breve “Carta, forbice e pietra”, con le edizioni Kimerik, vincitore del primo premio per la Microeditoria di Qualità di Brescia 2016 e finalista al premio letterario Raffaele Artese di San Salvo (CH). Nel 2017 ha pubblicato “Eri con me”.
L ‘amore a prescindere” è, dunque ,il suo terzo romanzo. Ecco un estratto della presentazione fatta dallo stesso autore:

“L’amore a prescindere; a prescindere dalle convinzioni sociali, dalle convenzioni morali, dal credo religioso, dai vincoli carnali e dai legami familiari. Anche e, forse, soprattutto questo sentimento è il protagonista del romanzo che racconta le vicende di Carmelo, giovane seminarista, voce narrante del testo, unico figlio maschio cresciuto in una famiglia “ad alto tasso di religiosità”, spesso vissuta con devozione, ma con costrizione…
Fra realtà e fantasia, questo romanzo nasce da una breve discussione fra due sacerdoti ascoltata involontariamente dall’autore e riportata in modo assolutamente fedele. Reali sono i discorsi episcopali e le argomentazioni religiose reperibili in letteratura. Il tessuto narrativo si sviluppa in modo coinvolgente, accompagnato da descrizioni ambientali che ben si adattano allo stato d’animo dei personaggi.”

La presentazione si terrà sabato 22 settembre, alle ore 17,30, presso il Museo Naturalistaico Francesco Minà Palumbo.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.