Calcestruzzi. Tra i sequestri c’è anche la Cozzo-Minneria

CALTANISSETTA – Sigilli al nuovo edificio del nosocomio di Caltanissetta e a una galleria dell’autostrada Palermo-Messina, la Cozzo Minneria, nei pressi dello svincolo di Castelbuono. Secondo gli inquirenti, le strutture sarebbero state realizzate con materiale di qualità inferiore a quella prevista dal progettista ed esisterebbe “il pericolo di crollo”.

[…] I carabinieri e la guardia di Finanza di Caltanissetta hanno inoltre eseguito il sequestro anche di una galleria dell’autostrada Palermo-Messina. Il decreto del sostituto procuratore Nicolò Marino è stato disposto in seguito agli accertamenti tecnici effettuati sul calcestruzzo utilizzato per la realizzazione dell’opera, fornito dalla Calcestruzzi spa, che sarebbe di qualità inferiore a quella prevista nella progettazione della struttura. L’opera sequestrata è la galleria “Cozzo Minneria”, nei pressi dello svincolo di Castelbuono.

La galleria Cozzo-Minneria era già chiusa al traffico da alcuni mesi a causa di lavori in corso. Sulla struttura il procuratore aggiunto Renato Di Natale e il sostituito della Direzione distrettuale antimafia, Nicolò Marino, hanno disposto accertamenti tecnici che saranno svolti da consulenti della procura per accertare la stabilità dell’opera. La galleria è stata affidata in custodia e gestione al direttore regionale per la Sicilia dell’Anas e al direttore generale del Consorzio Autostrade Siciliane Spa.

27/02/2008