Castelbuonese dell’anno. Ecco i 5 vincitori

Che dire. Siamo molto soddisfatti della partecipazione, nonostante la restrizione nel consentire solo agli iscritti il diritto di voto, siamo lieti anche di aver indovinato, o quantomeno migliorato, la formula competitiva dello scorso anno e contenti  per  il risultato che ne è scaturito. Chiaramente alcune “sorprese” appunto… sorprendono, ma sta nelle cose del voto popolare, risultato di mille variabili: dal modo di vivere in modo diverso competizioni di questo tipo (comprensibilmente, a qualcuno importava molto poco), alla diversa passione di amici e fidati, per non parlare poi del visitatore medio di questo sito, piuttosto connotato per età, usi e attitudini; e quindi per nulla campione attendibile dell’intera comunità. Per cui, come dicevamo in apertura di sondaggio, nessuna pretesa di scientificità ma voglia soltanto di dare merito all’intera lista dei “nominati” e successivamente di dare voce ai lettori, nel dargli modo di esprimere la loro piccola distinzione di merito.

Andiamo ai numeri: 1066 le preferenze espresse in totale, da più di 300 persone differenti. Queste si sono concentrate soprattutto su “Sport” (262) e “Imprenditoria” (235), le categorie in cui la bagarre è risultata più agguerrita.

  • Lirio Abbate colleziona anche il nostro riconoscimento “Onori di Cronaca”, che terrà – immaginiamo – in bella vista accanto ai tanti premi giornalistici e al titolo di Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica consegnato pochi giorni fa dall’ex Presidente Napolitano. Ovviamente scherziamo. Siamo fieri di lui. 61 voti per Lirio, seguito da Mons. Mogavero (49) e Carmelo Abbate (41).
  • In “Arte & Cultura” è Stefania Sperandeo a primeggiare, distanziando l’Ypsigrock e Giovanni Baggesi, e traducendo evidentemente i tanti complimenti per il recente spettacolo “Passi a piedi, passi a memoria” in voti: ben 93 voti per lei.
  • In “Sport” abbiamo assistito ad una vera e propria gara al fotofinish, con un impressionante recupero in zona Cesarini (ma forse è il caso di dire “all’ultimo round”) di Enrico Di Gangi,  non sufficiente però, per un solo voto, a raggiungere Fabio Capuana (95 a 94). Al Presidente della Polisportiva dunque, alla memorabile promozione in Eccellenza, il titolo di categoria.
  • Altra grande bagarre in “Imprenditoria”. La spunta Dario Guarcello, di misura sui favoritissimi Fiasconaro. Non che ai re del panettone siciliano mancasse il nostro riconoscimento, ma la cavalcata di Dario, spinto probabilmente dal debutto fortunato e partecipatissimo dell’ “Astrattiva” , ha avuto la meglio, anche se per soli 4 voti (90 ad 86).
  • Quasi sottotono la partita in “Politica”, in cui a vincere con facilità è Mario Cicero. A sorpresa il secondo gradino del podio è occupato dalla giovane presidente del Consiglio comunale, Annamaria Mazzola, per un pelo precedendo addirittura la senatrice Rosa Maria Di Giorgi.

Lirio Abbate, Stefania Sperandeo, Fabio Capuana, Dario Guarcello e Mario Cicero: ci inventeremo qualcosa da donargli in ricordo di questa vittoria, e non perderemo in quella sede l’occasione di intervistarli. Nel frattempo vi lasciamo ricordandovi i “fuori concorso”, le giovani eccellenze, vincitori ad ex equo, e riepilogandovi tutti i voti di questa tornata.


 

• Anna Minà
Nel 2014, al convegno dell’Academy of Management – la più importante accademia internazionale degli studiosi di management – riceve un prestigioso riconoscimento per il suo studio sulla responsabilità sociale d’impresa incentrato sul crack Parmalat.

• Daniele Marannano
Cofondatore e presidente di AddioPizzo, la più importante associazione antiracket siciliana, che tanta speranza e concretezza sta dando agli esercenti di Palermo contro l’estorsione mafiosa. Il 2014 è stato un anno molto importante per l’associazione, uscita a testa alta da alcune polemiche sui bilanci e caratterizzato invece da innesti molto significativi all’efficacia della missione: su tutti la “Addiopizzo card” e il tour operator “Addiopizzo Travel”.

• Davide Di Blasi
In soli tre anni, da direttore di stabilimento del sito di Caltanissetta di Monier SpA (multinazionale leader nella produzione di tegole in cotto e cemento) a “Operational Performance Manager Southern Europe”: in pratica Davide è oggi responsabile del monitoraggio e del miglioramento dell’efficienza degli stabilimenti di una delle cinque macro-aree con cui il colosso multinazionale dell’edilizia organizza le oltre 100 fabbriche. Ventotto di queste, quindi – tra Italia, Spagna, Portogallo, Turchia e tutto l’est Europa – sono sotto il controllo del “nostro”.

• Alessandro Attanzio
E’ stata la prima segnalazione giuntaci, immediatamente dopo la pubblicazione della lista. Informalmente, ci anticipavano ciò che qualche giorno dopo – con il dovuto prestigio – il Giornale di Sicilia ha reso maggiormente noto: finalmente uno studio di valore sulla manna, “validato” secondo i rigorosi canoni della comunità  scientifica internazionale e con risvolti di indubbio interesse.
E, a portarlo avanti, il giovane ricercatore castelbuonese Alessandro Attanzio, che – insieme alle altre maggiori soddisfazioni di questi giorni – merita di diritto la nostra nomination.


• Antonella Di Garbo (and sisters)
Citiamo lei per citare un’intera famiglia e un’impresa d’eccellenza, che cresce e migliora ogni anno, che innova, perfeziona ogni aspetto della propria offerta e ne trae costanti riconoscimenti (non solo dal mercato, ma anche dai premi specializzati: vedi BiolMiel). Non ce ne voglia il sig. Pasqualino, ma con l’ascesa delle figlie nei vari comparti, Bergi è un’azienda tutta declinata al femminile ed Antonella ne è degna icona, anche per le affermazioni personali nei contest di cucina del territorio. Per cui, anziché in “Imprenditoria”, ecco la nostra scelta di inserire lei (“and sisters”, appunto) a pieno titolo in “giovani eccellenze”, in omaggio alla nuova generazione delle Di Garbo più ancora che all’eccellente azienda in sé.

 

Onori di Cronaca 2014

Lirio Abbate 61
Mons. Mogavero 49
Carmelo Abbate 41


Arte & Cultura 2014

Stefania Sperandeo 93
Ypsigrock 73
Giovanni Baggesi 46
Laura Barreca 10
E. Viscuso 7


Sport 2014

Fabio Capuana 95
Enrico Di Gangi 94
D. Ciolino, R. Mitra & D. Cascio 36
Giuseppe Genchi 20
Giuseppe Scacciaferro 14
Antonio Di Gaudio 3

Imprenditoria 2014

Dario Guarcello 90
Fiasconaro 86
Forti Paolo 37
Coop. Padre Massimo Giuseppe Barreca 22

Politica 2014

Mario Cicero 66
Anna Maria Mazzola 52
Rosa Maria Di Giorgi 50
Francesco Maria Raimondo 15
Antonio Tumminello 6

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.