Castelbuono Incontra. Non solo musica in occasione della XXI edizione Castelbuono Jazz Festival

By on 23 luglio 2018

[Riceviamo e pubblichiamo] Castelbuono Incontra: Non solo Jazz, anche le “Conversazioni in Piazzetta 
Allo chef pluristellato Gaetano Sgroi il Premio “Sicilia a Tavola nel Mondo”
Verrà proiettato sul prospetto del Castello il film “Nuovo Cinema Paradiso”
Consegna di una targa alla memoria del giornalista Tonino Zito

La XXI edizione del Castelbuono Jazz Festival non è soltanto musica, è anche Castelbuono Incontra con le “Conversazioni in Piazzetta” una sorta di talk show a contatto con il pubblico ogni sera dal 14 agosto al 21 agosto alle ore 18, con la
partecipazione di esponenti della politica, della cultura, del turismo, del giornalismo e dell’arte, dell’economia e dell’imprenditoria. Di tutto rispetto il calendario degli appuntamenti messo a punto dal direttore artistico Angelo Butera.

Si inizia martedì 14 agosto alle ore 18 nella centralissima Piazza Margherita con “Sicilia a Tavola” dedicato ad uno degli attrattori turistici che la Sicilia possiede: l’enogastronomia. Ne discuteranno il dr. Leonardo Agueci, presidente Providi Sicilia Associazione Produttori di Vini e Distillati di Sicilia; l’imprenditore Manfredi Barbera, l’architetto Mimmo Targia presidente dell’Associazione degli esercenti dei Bed&Breakfast, il consigliere comunale di Palermo Paolo Caracausi e Gaetano Sgroi, executive shef del Grand Hotel Opera di Kiev. Per l’occasione al pluristellato chef Sgroi, 51 anni, originario di Calatafimi conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo – tra l’altro di recente ha pure preparato il menù alla squadra del Real Madrid in occasione della finale di Champions League contro il Liverpool – verrà insignito del Premio “Sicilia a Tavola nel Mondo”.

Giovedì 16 agosto, invece il tema della serata è “La Sicilia un bene culturale”: dalle olive di Castelvetrano, al Parco Archeologico di Himera a Palermo Capitale della Cultura. Tra gli ospiti l’onorevole Rosa Maria Di Giorgi componente Commissione Cultura Camera dei deputati, il mecenate Antonio Presti, la dottoressa Francesca Spatafora, direttore del Museo Salinas di Palermo, il sindaco metropolitano Leoluca Orlando, la Dottoressa Marcella Cannariato, presidente associazione “Fiori d’Acciaio”, il dottor Raoul Russo, dirigente dell’Assessorato regionale al Turismo. A fare da padrona di casa la dottoressa Angela Sottile Presidente del Museo Civico di Castelbuono. Modera il giornalista del quotidiano La Sicilia, Antonio Fiasconaro. Nel corso della conversazione, si terrà la cerimonia di consegna di una targa alla memoria di “Tonino Zito” (1929-1996), giornalista di “razza”, nato e cresciuto a Castelbuono. E’ stato una delle ultime memorie storiche della vita politica siciliana che ha raccontato anche attraverso episodi inediti. Alle ore 24, invece, prendendo a prestito la frase “Talè u cinema”, sarà proiettato direttamente sul prospetto del Castello dei Ventimiglia il film premio Oscar di Giuseppe Tornatore “Nuovo Cinema Paradiso”, così come accadde a Giancaldo (Palazzo Adriano) quando venne proiettato un film con Totò sul prospetto di una abitazione.

 

A proposito di Redazione

La Redazione di Castelbuono.Org, deus ex machina del progetto sin dal 2007, coordinata da Michele Spallino.

Effettua il log in per postare un commento Login

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Per continuare ad usare il sito, accetta i cookies. Leggi la cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi