“Castelbuono, la citt? gentile”. L’originale racconto per immagini di un paese un po’ particolare.

invitoSar? presentato sabato 19 dicembre, alle ore 17.00, il volume “Castelbuono, la citt? gentile”, di Roberto Alajmo e Mim? Mollica (Edizioni di passaggio, 2009), presso la Sala delle Capriate (Badia, via Roma) a Castelbuono. La manifestazione si svolger? in presenza del Presidente del Museo, Michele Spallino, del Direttore, Adriana Scancarello, del Sindaco Mario Cicero, di Roberto Alajmo e dell?editore, Joselita Ciaravino.

Il volume (144 pp., fotografie a colori, euro 25,00) nasce dalla collaborazione tra il Museo Civico della cittadina e la casa editrice Edizioni di passaggio, e dall?idea di presentare in maniera originale uno dei luoghi maggiormente rappresentativi del comprensorio delle Madonie e di una certa Sicilia, Castelbuono, nota per il suo notevole patrimonio storico-artistico e paesaggistico. Da una parte dunque una casa editrice orientata a promuovere il territorio attraverso la fotografia e le arti, dall?altra un?istituzione pubblica, un Museo, che intende proposi come luogo vivo di cultura e attivit?. Il risultato: un?indagine per immagini e parole su una citt? e i suoi abitanti.

immagine-81?Per un significativo campione della popolazione mondiale, l?ombelico del mondo si trova esattamente in piazza Margherita, a Castelbuono. (…) Ci? che ? vero per molti siciliani, che credono di vivere al centro dell?universo, ? particolarmente vero per gli abitanti di questo paese delle basse Madonie, collocato a meno di venti chilometri dal mare e allo stesso tempo ben ancorato all?entroterra delle montagne?. Esordisce cos? il racconto di Roberto Alajmo dedicato alla citt?, cogliendo con immediatezza il senso di appartenenza che lega i residenti a questo luogo incantevole, ricco di storia, arte e natura, e denso di tradizioni. Nonch? di una certa eccentricit?. Il reportage di Mim? Mollica ci restituisce una citt? fatta di colori, vedute, scorci e dettagli, riti e abitudini, fatta di pietre e luoghi ricchi di significato, ma soprattutto resa unica e viva, volto dopo volto e gesto dopo gesto, dai suoi abitanti. Un libro originale dunque, che ? quasi in forma di indagine sociologica – coniuga l?attenzione per le arti e la storia alle peculiarit? contemporanee di una citt? dove sembra ancora possibile vivere a misura d?uomo.

Durante la manifestazione saranno proiettate immagini inedite del servizio fotografico realizzato tra maggio ed agosto da Mollica e saranno letti brani del testo di Alajmo.
Il libro, gi? in distribuzione nei principali circuiti editoriali, ? disponibile per conto del Museo Civico presso l’Ufficio Turistico in corso Umberto I.

Gli autori
Roberto Alajmo (Palermo 1959), lavora come redattore alla sede siciliana della Rai. Ha svolto il ruolo di critico teatrale al Giornale di Sicilia. Collabora abitualmente da editorialista per le pagine di Palermo di La repubblica e tiene una rubrica sulla rivista Diario della Settimana. Fra i suoi libri: Almanacco siciliano delle morti presunte (edizioni della Battaglia, 1996), Le scarpe di Polifemo (Feltrinelli, 1998), e Notizia del disastro (Garzanti, 2001), col quale ha vinto il premio Mondello. Con Mondadori nel 2003 ha pubblicato il romanzo Cuore di Madre, finalista ai premi Strega e Campiello. Nel 2004 ? uscito Nuovo repertorio dei pazzi della citt? di Palermo e nel 2005 il romanzo ? stato il figlio, finalista al premio Viareggio e vincitore del SuperVittorini e SuperComisso. Con Laterza, ha pubblicato i saggi Palermo ? una cipolla e Memorie di un giovane vecchio. Per il teatro: Repertorio dei pazzi della citt? di Palermo, Centro divagazioni notturne e il libretto dell’opera Ellis Island, per le musiche di Giovanni Sollima. Suoi lavori sono stati tradotti in inglese, francese, tedesco, spagnolo e olandese.

Mim? Mollica (Palermo 1975) dal ?96 vive e lavora a Londra e si ? specializzato nella fotografia di reportage. Ha svolto lavori su commissione per diverse aziende e testate giornalistiche, dal The Guardian Weekend Magazine, a The independent on Sunday Review, a D La repubblica delle donne, inserto del quotidiano La repubblica. Il suo recente lavoro su Dakar (Senegal) ha ottenuto nel 2008 il prestigioso premio Sovereign European Art Prize. Il reportage ? stato esposto alla Somerset House di Londra. Inoltre, ha vinto il premio European Parlament nel dicembre 2008. Ha esposto in occasione di varie mostre personali e collettive europee.

Per informazioni:
Museo Civico 0921 677126
Edizioni di passaggio 091 583368

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.