Castelbuono: unica italiana nella classifica delle “Sensational Summer Cities”

By on 27 luglio 2017

[balarm.it] Dai festival come Ypsigrock e Castelbuono Classica alle Gole di Tiberio, dal Museo Civico alla Maratonina dei dieci giri: il borgo madonita non sfugge alla stampa estera.

Il sito turistico Goeuro.co.uk ha stilato recentemente una top 10 delle “Sensational Summer Cities”: cittadine europee dotate di grande appeal dove poter trascorrere la vacanza estiva ideale.

Ebbene alla quinta posizione figura Castelbuono, unica località italiana affiancata dalle blasonate Cassis (Francia), Valladolid (Spagna) e dalla splendida Tenby (UK).

La notizia non stupirà di certo i lettori più attenti e nemmeno gli operatori turistici, la cittadina madonita infatti ha trovato la sua manna e questa volta non viene né dal cielo e né dagli alberi.

Non si può parlare del “miracolo Castelbuono” senza citare l’Ypsigrock Festival, forse la vetrina più importante che ha lanciato Castelbuono in un circuito turistico internazionale di alto livello.

Ideato nel 1997 da un gruppo di castelbuonesi doc, il Festival giunge quest’anno alla sua 21esima edizione portando sul palco del Castello nomi del calibro di Ride, Beach House, Digitalism e tanti altri (dal 10 al 13 agosto).

Ypsigrock, in pochi anni, da “manifestazione di quattro scalmanati” (cit.) è diventato un ‘boutique festival’ di rilevanza internazionale, vincitore di numerosi premi (miglior festival musicale italiano agli Onstage Awards 2015 e nella shortlist dei Best Small Music Festival agli European Festival Awards 2017).

Un discreto successo per altri eventi musicali di grande richiamo come Il Castelbuono Jazz Festival, quest’anno giunto alla 20esima edizione e in programma dal 16 al 23 agosto, e Castelbuono Classica, rassegna di musica classica che si terrà nel borgo madonita dal 24 al 27 agosto.

Palcoscenico e punto di forza di tutti questi eventi è la meravigliosa piazza Castello, l’ampia corte ai piedi del maniero medioevale che fu dei Ventimiglia. Il monumento è sede del Museo Civico, luogo dell’arte e della memoria ma anche centro vivo di sperimentazione culturale.

Lo spazio espositivo offre interessanti sezioni di urbanistica, archeologia, arte sacra e arte contemporanea e sarà sede di alcuni eventi organizzati nell’ambito di “Palermo Capitale Italiana della Cultura 2018”.

Nella splendida Cappella Palatina del castello sono conservate inoltre le reliquie di Sant’Anna, santa patrona di Castelbuono. La festa patronale si svolge ogni anno dal 17 al 27 luglio, e ha il suo culmine con lo storico “corteo delle chiavi” (25 luglio), con il Giro Podistico Internazionale di Castelbuono e con la processione di Sant’Anna (27 luglio).

Cultura e religione dunque, ma anche natura: il paese è situato alle porte del Parco delle Madonie e si offre come comoda base di partenza per innumerevoli escursioni.

Da non perdere un tuffo alle Gole di Tiberio, un particolare canyon formato dal fiume Pollina dove nuotare e praticare attività sportive, e una visita agli Agrifogli Giganti di Piano Pomo.

Quest’ultima una vera chicca nascosta, un piccolo bosco di agrifogli immensi, unico in tutta Europa, formato da esemplari alti fino a 20 metri e che raggiungono i 900 anni di età.

Una piccola foresta fossile, testimonianza della flora spontanea europea prima dell’inizio delle glaciazioni pleistoceniche.

Una ricchezza poliedrica che non è certo sfuggita alla stampa internazionale e che associata al buon cibo e a una discreta offerta ricettiva, fa di Castelbuono una delle migliori destinazioni estive della Sicilia.

A proposito di Redazione

La Redazione di Castelbuono.Org, deus ex machina del progetto sin dal 2007, coordinata da Michele Spallino.

Effettua il log in per postare un commento Login

Lascia un commento

Per continuare ad usare il sito, accetta i cookies. Leggi la cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi