Che combinazione, l?uomo è asino e porco. Effetto stocastico.

Effetto stocastico in Quaresima. Il periodo di riflessione e penitenza ci induce a meditare sulle nostre azioni. Non avendo giocato in borsa, le uniche azioni sulle quali possiamo meditare sono gli atti compiuti. Non essendo notai gli atti sono i nostri comportamenti. Grazie a un periodo di penitenza, potremo sentirci più sollevati e affrontare la Pasqua più serenamente. Così, in pace con la nostra anima, a maggio daremo i voti. Al migliore offerente, al più stretto parente. Forse.

Il candidato è viziato, al comizio ha il vizio. Il vizio di illudere l?elettore.

L?elettore lettore si illude di saper leggere il programma elettorale. Non legge bene. Non legge tra le righe.

Qualcuno ci riesce.

Uscendo dall?ambito elettorale, un mio carissimo amico (estimatore di Raymond Queneau) mi ha sorpreso per la sua perspicacia interpretativa. Dopo aver letto più volte la ?Trilogia del quinquennale? (le ultime tre poesiuole pubblicate nella rubrica La Sgricia su castelbuono.org) ha notato una coincidenza curiosa. Le tre poesiuole hanno lo stesso numero di versi, e seguono la stessa rima verso per verso. Da qui l?idea bizzarra di sostituire un verso di una poesia con quello di un?altra, con la sola condizione che i due versi si trovino nella stessa posizione. Vi propongo questa ludica combinazione metrica, ribadendo che il risultato è frutto del caso. Una vera e propria ?combinazione?.

www.trilogia.altervista.org

 

Vedi anche:

http://www.castelbuono.org/trilogia-del-quinquennale-1-allasino/

http://www.castelbuono.org/trilogia-del-quinquennale-2-alluomo/

http://www.castelbuono.org/trilogia-del-quinquennale-3-al-porco/