Chiusa inchiesta su giudice Saguto

Pubblichiamo qui di seguito il comunicato dell’ansa che segnala la chiusura dell’indagine sul caso Saguto, sotto inchiesta per corruzione, induzione e abuso d’ufficio. Il giudice aveva disposto il sequestro dell’Abbazia Santa Anastasia, con gravi accuse nei confronti dell’ing. Lena.

[ansa.it] La Procura di Caltanissetta ha chiuso l’indagine sugli illeciti nella gestione della sezione misure di prevenzione del tribunale di Palermo. Venti gli indagati a cui è stato notificato l’avviso di conclusione dell’inchiesta. Tra loro l’ex presidente della sezione Silvana Saguto, che il Csm ha sospeso dalle funzioni e dallo stipendio, i colleghi Fabio Licata, Lorenzo Chiaramonte e Tommaso Virga, diversi amministratori giudiziari come il figlio di Virga, Walter, e Gaetano cappellano Seminara, il marito della Saguto Lorenzo Caramma, il figlio Emanuele e il docente dell’università di Enna Carmelo Provenzano. Le ipotesi di reato contestate, circa 80, vanno dalla corruzione, al falso, all’abuso d’ufficio, alla truffa aggravata.

Per saperne di più:
Abbazia Santa Anastasia. Telejato racconta la vicenda giudiziaria
Nasce l’associazione “vittime della Saguto”. Francesco e Gianfranco Lena iscritti “ad honorem”