Circolo PD. “Sindaco Cicero abbandoni la supponenza. Mettiamo a posto le “tessere” del mosaico”

[Riceviamo e pubblichiamo] Alcuni giorni fa il Sindaco ha pubblicato un post in risposta ad una lettera che gli abbiamo indirizzato in seguito ad incontro che avevamo avuto lo scorso 27 novembre. 
Il contenuto del post merita qualche precisazione affinché i cittadini possano farsi un’idea chiara e completa:

1) In quell’incontro abbiamo discusso, insieme al Sindaco, di costruire una grande forza riformatrice e di sinistra che mettesse insieme il centro e la sinistra. L’oggetto del discorso era quindi il Partito Democratico e l’adesione ad esso. ?Noi restiamo interessati a questo dibattito e alla costruzione di questa forza riformatrice e plurale con chi voglia farne parte.

2) Nella lettera inviata al Sindaco abbiamo semplicemente ricordato dei fatti accaduti affinché i percorsi futuri fossero chiari e proficui. Confondere i cittadini non rispondendo per nulla nel merito alla nostra lettera, ma mostrando un tono di stizza senza valide motivazioni, non fa che coprire di supponenza le argomentazioni del sindaco. 

3) ?Se fossimo davvero pieni di rabbia o “rancorosi” non avremmo mai accettato di incontrare il Sindaco per ben due volte ed invece ci siamo messi in posizione di dialogo per capire le possibili strade da percorrere.

Siamo sicuri che ai cittadini adesso sarà più chiara la vicenda e che noi stiamo lavorando serenamente alla costruzione di uno spazio politico che sia utile alla nostra comunità, dove chi vorrà dare il proprio contributo e vorrà confrontarsi potrà farlo senza pregiudizi, stizza e rancore.

Per il Coordinamento del Circolo del PD

Giuseppe Fiasconaro