Di Donato lascia il coordinamento del circolo PD

[Riceviamo e pubblichiamo] Il coordinatore politico del Circolo di Castelbuono del Partito Democratico, Michele Di Donato, ha rassegnate le proprie dimissioni irrevocabili dalla carica: “nuovi e importanti impegni professionali non mi permettono più di continuare “, si legge nella lettera, che riportiamo di seguito, presentata al coordinamento del 9 settembre scorso.

Il coordinamento, ringraziandolo per l’impegno profuso negli ultimi quattro anni, ne ha preso atto ed ha dato mandato alla segreteria di avviare una consultazione per individuare una persona del coordinamento a cui potrà essere affidata la reggenza, fino al prossimo congresso. Ha deciso, inoltre, di convocare l’assemblea degli iscritti per il prossimo 18 settembre.

Il coordinamento politico del circolo di Castelbuono del PD

 

Care amiche e cari amici,

con questa lettera intendo presentare le mie dimissioni irrevocabili dalla carica di coordinatore del Circolo del Partito Democratico di Castelbuono. Nuovi e importanti impegni di lavoro non consentono più la mia permanenza nell’incarico di coordinatore.

Ormai quattro anni fa, molti individuarono nella mia persona un elemento valido, libero e sganciato dalle logiche di partito, tanto da arrivare alla mia candidatura e quindi alla mia elezione a coordinatore di Circolo.

Fin dal primo momento ho inteso questo ruolo come servizio al partito. Con umiltà ho sempre cercato di coinvolgere tutti nelle decisioni, portando avanti diverse iniziative politiche, con gli obiettivi di costruire una squadra e di favorire un’adeguata cultura politica. Sicuramente si sarebbe potuto fare di più e meglio; ma per quello che siamo riusciti a fare ho dato tutto me stesso con la consapevolezza di svolgere un ruolo importante non solo nel partito, ma anche nel mio paese.

Voglio esprimere piena e sincera gratitudine a quanti hanno condiviso il mio percorso e mi hanno aiutato in questi quattro anni. Un grazie sincero va ai componenti della segreteria e del coordinamento, che hanno collaborato con me, ed agli iscritti che mi hanno permesso questa esperienza e che mi hanno accordato la loro fiducia. Un ringraziamento anche al tesoriere del Circolo, che in questi anni mi ha aiutato a risanare i conti della sezione, appesantiti dai diversi debiti pregressi.

Spero che il Circolo tutto continui ad impegnarsi nella politica, che è impegno civico, e nel sociale senza dover rinunciare a ragionare con la propria testa e senza doversi piegare alle figure che condizionano le scelte per trarne vantaggi personali; spero, cioè, che si continui a lavorare come abbiamo fatto, insieme, in questi anni.

Proprio per questo motivo, le mie dimissioni non vogliono essere un ADDIO, ma solo un ARRIVEDERCI !

Consapevole del disagio che questa mia scelta vi potrà arrecare, disagio del quale mi scuso, rimango a disposizione per le cose urgenti da fare in attesa della elezione del nuovo coordinatore.

Castelbuono, 09/09/2016

Michele Di Donato

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.