Di Donato precisa: Mazzola e Prisinzano “espulsi” dal PD Castelbuono

Riguardo all?articolo dal titolo ?Elezioni regionali. Ecco chi sostengono i politici di Castelbuono?, pubblicato da Giuseppe Spallino sul vostro sito voglio puntualizzare quello che ormai pure i muri sanno, e cioè che Carmelo Mazzola e Domenico Prisinzano sono stati espulsi dal Partito Democratico di Castelbuono.

I motivi dell?espulsione, come detto, sono ormai noti a tutti ma voglio riassumerli in poche righe:

? Mazzola e Prisinzano hanno deciso di appoggiare un candidato di centrodestra invece che il candidato del centrosinistra democraticamente scelto attraverso le primarie;

? queste persone hanno contribuito e quindi si sono prese la responsabilità, morale e politica, di aver messo il nostro paese nelle mani di una maggioranza di centrodestra;

? queste persone, mandando all?aria decine di anni di militanza politica di sinistra, sono andate a sedersi comodamente a fianco di un ex avversario politico contro il quale, nelle passate legislature e da consiglieri di centrosinistra, avevano detto cose non propriamente simpatiche;

? queste persone hanno appoggiato l?attuale maggioranza politica di centrodestra per diventarne esponenti di spicco, tanto da essere stati nominati (il Mazzola) addirittura nel coordinamento politico del movimento da cui la maggioranza dipende.

Non è, perciò, corretto inserire Mazzola e Prisinzano nelle file del PD di Castelbuono.

Tutto ciò premesso e per la chiarezza che ci contraddistingue colgo l?occasione per dire che abbiamo ricevuto qualche segnale per un incontro con queste persone; incontro sulla cui opportunità stiamo riflettendo.
Michele Di Donato Segretario PD Castelbuono

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.