Domenica concerto ad alta quota a Piano Catarineci, nel cuore delle Madonie

By on 29 settembre 2017

Torna il concerto ad alta quota, spettacolo promosso e organizzato dall’associazione Liber.A.zione, ormai alla sua quinta edizione. L’evento si svolgerà Domenica 1 Ottobre a Piano Catarineci, nel cuore del Parco delle Madonie, luogo d’incontro ideale tra natura e musica, e comincerà con un’escursione guidata per raggiungere il luogo del concerto e immergersi così poco a poco nella natura e nei suoni del parco. Sarà possibile raggiungere Piano Catarineci attraverso due diversi percorsi: il primo, quello a piedi che partirà da Petralia Soprana e il secondo, a cavallo, con partenza da Geraci Siculo. In questo secondo caso faranno da guida l’A.S.D. Cavalieri Contea di Geraci e guide esperte del sentiero.

Ecco il programma nel dettaglio:

Ore 8 – raduno presso il cancello Foreste Demaniali di c.da Savochella – Petralia Soprana;
Ore 9,30 – raduno a cavallo presso il campo sportivo della Trinità di Geraci Siculo

Una volta arrivati a Piano Catarineci, gli escursionisti assisteranno all’esibizione della folk band “Kumpania”, sotto la direzione artistica di Alessandro Valenza. Protagonista del concerto sarà la fisarmonica di Pietro Adragna, con un accompagnamento canoro e il supporto di strumenti a fiato, a percussione e a corda. Il tutto senza strumenti di amplificazione, con solo la splendida cornice naturale delle Madonie a fare da sfondo. L’obiettivo primario dell’associazione Liber.A.zione è infatti quello di ristabilire un contatto intimo e profondo tra uomo e natura, in particolare dopo gli incendi che hanno in parte stravolto il patrimonio naturale del territorio madonita e non solo. Quale modo migliore quindi che attraverso la musica?

L’evento ha il patrocinio dei comuni di Petralia Soprana, Petralia Sottana, Geraci Siculo, l’Ente Parco delle Madonie e la BCC “San Giuseppe” di Petralia Soprana, oltre ovviamente a numerosi altri sostenitori e sponsor. Grazie all’assistenza dell’azienda regionale Foreste Demaniali e dell’Ispettorato ripartimentale delle Foreste di Palermo sarà possibile raggiungere Piano Catarineci tramite un percorso di trekking guidato.

A proposito di Redazione

La Redazione di Castelbuono.Org, deus ex machina del progetto sin dal 2007, coordinata da Michele Spallino.

Effettua il log in per postare un commento Login

Lascia un commento

Per continuare ad usare il sito, accetta i cookies. Leggi la cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi