Droga in cambio di prestazioni sessuali. Sei famiglie si costituiscono parte civile

By on 23 Nov 2018

Segnaliamo la notizia riportata sul Giornale di Sicilia di oggi, in un articolo a firma del giornalista Giuseppe Spallino, secondo cui sei delle famiglie coinvolte nell’inchiesta “Pig’s Bay” si sono costituite parte civile. Sotto processo è – come ricordiamo – G.F., un 51enne di Castelbuono che ha fornito droga a dei minorenni in cambio di prestazioni sessuali. L’inchiesta era cominciata ad Aprile e nei mesi successivi l’uomo aveva confessato e fornito ulteriori dettagli e nomi di altre vittime fino a essere poi rinviato a giudizio. La prossima udienza si terrà il 16 Gennaio e nel frattempo sei delle famiglie dei minorenni coinvolti si sono costituite parte civile e hanno chiesto un risarcimento danni.

A proposito di Redazione

La Redazione di Castelbuono.Org, deus ex machina del progetto sin dal 2007, coordinata da Michele Spallino.

Effettua il log in per postare un commento Login

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Per continuare ad usare il sito, accetta i cookies. Leggi la cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi