Domani a Pollina si terrà l’incontro “La sfida delle città intelligenti”

By on 7 aprile 2016

[Riceviamo e pubblichiamo] Efficientamento energetico, gestione delle risorse idriche e futuro dei piccoli comuni. Ruota attorno a questi tre temi la giornata organizzata per domani 8 aprile dal sindaco di Pollina Magda Culotta nel piccolo comune madonita. Si comincia alle 10 con la presentazione dei lavori di efficientamento energetico della casa comunale, finanziato e realizzati nell’ambito del progetto Green Communities. Seguirà un convegno dal titolo “La sfida delle Città? ?Intelligenti? – La Strategia Nazionale delle Aree Interne per una nuova Identità Collettiva”, ospitato nei locali del Comune di Pollina, in piazza Maddalena. All’incontro, fortemente voluto dal sindaco Magda Culotta, interverranno l’onorevole Enrico Borghi, presidente UNCEM (Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani), Giandomenico Lo Pizzo (esperto di progettazione ed efficientamento energetico) e Alessandro Ficile, presidente Sosvima. Sarà anche l’occasione per parlare della proposta di legge Lodolini che prevede la fusione dei comuni con una popolazione inferiore ai 5 mila abitanti. “Una prospettiva che non convince – spiega il sindaco Magda Culotta, che è anche deputato del Pd – mentre trovo assolutamente condivisibile la controproposta dei colleghi Borghi e Realacci che prevede la valorizzazione dei piccoli comuni italiani e che si sta promuovendo in 23 aree interne del Paese”. Durante il convegno, inoltre, sarà affrontato e approfondito il provvedimento sulla gestione del servizio idrico, che sarà in discussione questa settimana la Camera.
Si allega la locandina.

energia

A proposito di Redazione

La Redazione di Castelbuono.Org, deus ex machina del progetto sin dal 2007, coordinata da Michele Spallino.

Effettua il log in per postare un commento Login

Lascia un commento

Per continuare ad usare il sito, accetta i cookies. Leggi la cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi