“Erasmus per giovani imprenditori”, mercoledì 19 luglio la presentazione del progetto alla Badia

By on 18 luglio 2017

Lo avevamo promesso ma non speravamo in una occasione così immediata e così importante per dispiegare una opportunità di collaborazione con la Comunità Europea: ed invece, con la tempestività che deve contraddistinguere una Amministrazione efficiente ed attenta, si apre uno scenario estremamente interessante per quegli imprenditori che vogliono, come noi auspichiamo, allargare i propri orizzonti.

Si tratta del programma Erasmus per giovani imprenditori, che aiuta gli aspiranti imprenditori residenti nei paesi europei ad acquisire le competenze necessarie per gestire adeguatamente una piccola impresa.
I nuovi imprenditori, grazie a questo programma, apprendono e scambiano conoscenze e idee di business con imprenditori già affermati, dai quali vengono ospitati e con i quali collaborano per un periodo da 1 a 6 mesi. Il contributo finanziario della Commissione europea serve per coprire le spese di soggiorno nel paese europeo dove si intende svolgere la propria esperienza.

L’Assessorato competente alle politiche giovanili, guidato dalla prof.ssa Marienza Puccia, ha già avviato i contatti e posto in essere le necessarie risorse organizzative per consentire ai giovani castelbuonesi di entrare immediatamente in contatto con il centro di contatto locale di Palermo e invita, per un incontro di orientamento, tutti gli aspiranti imprenditori giorno 19 Luglio alle ore 19.00 presso la Sala delle Capriate.
Prima dell’incontro è consigliata una lettura attenta dell’ottimo sito dedicato al programma, dove molte domande possono trovare risposta: http://www.erasmus-entrepreneurs.eu/index.php?lan=it.

E’ evidente che l’interesse suscitato da questo programma della Comunità Europea, come altri su cui l’Amministrazione sta avviando i lavori, non è soltanto legato alla diretta opportunità di far crescere il bagaglio esperienziale dei giovani aspiranti imprenditori o degli affermati imprenditori del territorio, sebbene già questo risultato da solo sarebbe sufficiente a giustificare lo sforzo organizzativo dell’assessorato competente, ma deve considerarsi anche il valore aggiunto dalla capacità, che vorremmo peculiare del nostro territorio, di progettare e realizzare attività di struttura complessa e in partenariato con paesi e culture molto distanti dalla nostra, valorizzando quella vocazione al ruolo centrale del Mediterraneo in Europa che abbiamo sempre interpretato come “apertura” alla contaminazione e alla cooperazione concreta.

L’Amministrazione Comunale

A proposito di Redazione

La Redazione di Castelbuono.Org, deus ex machina del progetto sin dal 2007, coordinata da Michele Spallino.

Effettua il log in per postare un commento Login

Lascia un commento

Per continuare ad usare il sito, accetta i cookies. Leggi la cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi