Esclusivo di “Suprauponti”: frate castelbuonese coinvolto nella vicenda del Santuario di Padre Pio

[RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO] C’è anche un frate cappuccino castelbuonese coinvolto nella nota vicenda del Santuario di Padre Pio, balzata agli onori della cronaca con la trasmissione di Italia1 “Le Iene”. A rivelare la notizia è l’ultimo numero del quindicinale “Suprauponti”, che in un articolo a firma di Giuseppe Spallino pubblica in esclusiva la trascrizione della telefonata intercorsa tra la ragazza che avrebbe subìto le violenze e quest’altro frate, al quale i superiori, a differenza di padre Domenico Costanzo, non hanno disposto nessun provvedimento disciplinare.