Eventi finanziati dalla Regione. C’è anche il ‘Cous cous Fest’

[LIVESICILIA] PALERMO – Una serie di cofinanziamenti, tra il 14 e il 20 per cento del totale per il singolo progetto, per salvaguardare e mettere in piedi una quarantina d’eventi ritenuti d’interesse turistico. E’ di questa portata del provvedimento varato qualche giorno fa dall’Assessorato al Turismo a seguito di una selezione degli stessi eventi effettuata dall’ assessore Michela Stancheris.

Sono 37 per la precisione le manifestazioni selezionate, per un totale di 500mila euro di finanziamenti, “tale selezione – tiene a precisare una nota dell’assessorato – è finalizzata all’accrescimento dei flussi turistici e dela capacità di intrattenimento dei turisti che si trovano nelle località siciliane, pur nella esiguità delle risorse finanziarie disponibili”. Tale misura adottata dall’assessorato si divide in due tipologie di contributo: il primo concernente un patrocinio gratuito fino a un tetto di 5mila euro, inviso alla Stancheris che già dall’anno prossimo vorrebbe eliminare, mentre il secondo affidato agli stessi comuni che hanno così la possibilità di fissare l’importo del proprio progetto.

La manifestazione che ha ricevuto il maggior finanziamento è il Cous cous fest di San Vito Lo Capo (151mila euro) mentre con un budget molto più esiguo troviamo ‘La scala illuminata’ di Caltagirone. Cofinanziamenti infine anche per ‘Artemusicacultura 2013’ di Partanna (Tp) e per il ‘Medfest’ di Buccheri in provincia di Siracusa.

Per consultare l’elenco completo dei 37 eventi, CLICCA QUI.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.