Fiasconaro a Verona in occasione della 52ª edizione di Vinitaly

By on 12 aprile 2018

[mixerplanet.com] Torna, puntuale come ogni anno, l’appuntamento con Vinitaly, il più importante salone internazionale di vino e distillati. Dal 15 al 18 aprile Verona Fiera apre i suoi spazi per ospitare la 52esima edizione. I numeri parlano da soli: espositori esteri in aumento del 25% esteri, sold out degli spazi espositivi già a dicembre 2017, una media di operatori professionali provenienti da oltre 140 nazioni… tantissime le presenze attese (furono ben 128mila i visitatori del 2017).

Vino in abbondanza – come è logico – ma spazio anche al food di alta qualità. Direttamente da Castelbuono (borgo medioevale incastonato nel Parco delle Madonie, a pochi chilometri da Palermo) arriva a Vinitaly 2018 l’intera brigata di pasticceri di casa Fiasconaro, azienda dolciaria ormai famosa nel mondo intero per la qualità dei suoi prodotti e, soprattutto, dei suoi sontuosi panettoni e delle sue soffici colombe.

“Straordinarie convergenze e stimolanti prospettive commerciali ci portano anche quest’anno a Vinitaly: da sempre collaboriamo con le più importanti cantine e molti dei nostri prodotti sono aromatizzati con vini e distillati pregiati. Continuo e quotidiano è il confronto fra pasticceri e sommelier per trovare e per proporre i migliori abbinamenti di un dessert con un vino, uno spumante, un liquore o un distillato” afferma il Maestro Pasticcere Nicola Fiasconaro.

Padiglione 3 – Stand E 5
Queste le coordinate per raggiungere i pasticceri di casa Fiasconaro all’interno degli spazi espositivi. Un angolo dolce dove tutti i visitatori possono, fra un calice e l’altro, conoscere, gustare e apprezzare il lato più dolce della Sicilia: torroni, creme spalmabili, cubaite, colombe e, in primis, i ‘mitici’ panettoni che hanno reso famoso il brand Fiasconaro ovunque nel mondo.

Segno di riconoscimento inconfondibile dei prodotti da forno Fiasconaro è la lievitazione naturale, un lento processo di fermentazione che dura ben 36 ore e che ha origine nella ‘madre’, un nucleo di pasta fermentata a cui vengono aggiunte, progressivamente, acqua e farina. È un procedimento dell’antica tradizione dolciaria che, pur escludendo l’utilizzo di additivi chimici e conservanti, garantisce al prodotto una ‘vita’ sorprendentemente lunga una fragranza ineguagliabile.

Una vetrina internazionale
Tutti i visitatori di Vinitaly possono trovare e degustare i prodotti Fiasconaro (in compagnia dei migliori vini di circa 70 cantine) anche all’interno della International Buyers’ Lounge. La Lounge (che si trova nella Galleria Castelvecchio, a cavallo tra i Padiglioni 2 e 3) è un punto di riferimento per le delegazioni di buyers estere e, dunque, una straordinaria vetrina che si affaccia potenzialmente sui mercati di tutti il mondo.

A proposito di Redazione

La Redazione di Castelbuono.Org, deus ex machina del progetto sin dal 2007, coordinata da Michele Spallino.

Effettua il log in per postare un commento Login

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Per continuare ad usare il sito, accetta i cookies. Leggi la cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi