Fiasconaro alla Fiera del Panettone e del Pandoro, prima a Roma e poi a Firenze

By on 17 Nov 2018

[italpress.com] Prima a Roma (17-18 novembre) e poi a Firenze (24-25). Anche quest’anno i maestri pasticceri siciliani Fiasconaro si presentano in forza al doppio appuntamento con la Fiera Nazionale del Panettone e del Pandoro, la grande kermesse dolciaria promossa da Emanuele Giordano e interamente dedicata ai due profumatissimi prodotti da forno eletti a simbolo delle festività natalizie. Panettone e Pandoro sono due simboli del Natale ma anche due straordinarie icone della grande scuola dolciaria italiana. Nati storicamente nelle regioni settentrionali, oggi vengono sfornati in tutte le Regioni del Paese.

“Non potevamo certo mancare all’appuntamento con questa Fiera di cui da sempre siamo testimonial. Per noi rappresenta non solo un’importante vetrina ma anche una bella occasione per rapportarci in maniera diretta con il grande pubblico. Stringiamo mani, scambiamo due chiacchiere amichevolmente, proponiamo piccole degustazioni a chi ancora non ci conosce o a chi, anno dopo anno, torna a trovarci”, sottolinea il pluripremiato maestro pasticcere Nicola Fiasconaro che a Castelbuono, antico borgo nel verde del Parco delle Madonie, produce panettoni conosciuti e apprezzati in tutto il mondo.

Il Natale è davvero alle porte. Nel cuore pulsante della Capitale, un nobile e storico Palazzo apre i propri battenti per accogliere la prima tappa dell’edizione 2018 della Fiera Nazionale del Panettone e del Pandoro. Da dietro il bancone del proprio stand Fiasconaro e il giovane figlio Mario presentano un ‘super-panettone’ di 10 kg preparato appositamente e decorato in diretta. Spazio anche per un riconoscimento ufficiale: sabato 17 novembre (ore 11), il patron della manifestazione Emanuele Giordano consegna a Fiasconaro la pergamena commemorativa che suggella i 10 anni di sodalizio fra l’azienda dolciaria e la manifestazione. E dopo Roma la Fiera arriva a Firenze, in una location profondamente radicata nel conteso culturale della città e (ri)sorta grazie al restauro di una nota sala cinematografica.

A proposito di Redazione

La Redazione di Castelbuono.Org, deus ex machina del progetto sin dal 2007, coordinata da Michele Spallino.

Effettua il log in per postare un commento Login

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.