GdS. Arrestato giovane per spendita di banconote false e ricettazione

Un giovane 26enne di Castelbuono è stato condannato a un anno e sette mesi di reclusione per spendita di banconote false e ricettazione. È quanto riporta sul GdS il giornalista Giuseppe Spallino in merito a fatti risalenti all’11 settembre 2015.
Il giovane fu denunciato da un macellaio in cui il ragazzo si era recato per acquistare della carne.
Già monitorato dai militari perché coinvolto in un giro di droga, al giovane fu perquisita l’abitazione dai Carabinieri della Stazione di Castelbuono, in cui trovarono anche dell’hashish.
Denunciato alla Procura di Termini Imerese, al processo la difesa è svolta dall’avvocato Aiosa.
Secondo il Pubblico Ministero, il giovane era consapevole di spendere banconote false, non avendo fatto resistenza alla richiesta di rimborso da parte del macellaio.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.