Gds. Castelbuonese condannato a 9 mesi per aver abbandonato la sua auto in strada

Segnaliamo la notizia apparsa oggi sul Giornale di Sicilia in un articolo a firma del giornalista Giuseppe Spallino in merito alla condanna definitiva a 9 mesi di reclusione per un pregiudicato di Castelbuono, S. G., di 56 anni per abbandono di rifiuti pericolosi. La vicenda risale al 18 Agosto 2010, giorno in cui l’uomo abbandonò la propria auto in strada con la batteria ancora carica. Questo fatto in particolare rendeva l’auto un rifiuto dall’impatto ambientale potenzialmente dannoso. I Carabinieri erano quindi risaliti all’identità dell’uomo che, rinviato a giudizio, è stato adesso condannato in via definitiva a 9 mesi di reclusione.

Visti i numerosi precedenti penali del castelbuonese inoltre, i giudici della Sorveglianza lo hanno ritenuto un soggetto con un certo “profilo di pericolosità” e “propenso a delinquere” e ne hanno pertanto disposto l’arresto immediato da parte dei Carabinieri.