Giornate FAI di Primavera: Castelbuono torna tra gli itinerari della XXVI edizione

By on 17 marzo 2018

[corrieredelmezzogiorno.corriere.it] Sono i luoghi istituzionali, conosciuti come i palazzi del potere, i siti scelti a Palermo per le giornate di primavera del Fai. Il 24 e 25 marzo prossimi verrà proposto l’itinerario «Arte, architetture e antiche istituzioni» che comprende, tra gli altri, palazzo dei Normanni, palazzo d’Orleans, palazzo delle aquile, palazzo Comitini. Per la prima volta saranno accessibili sale che normalmente non sono aperte al pubblico. Sarà consentito anche l’accesso al rifugio antiaereo del palazzo municipale.

In provincia la delegazione del Fai proporrà invece itinerari a Castelbuono, Bagheria, Caccamo, Corleone e Carini. A Castelbuono si seguirà un percorso che racconta lo sviluppo dell’insediamento urbano di origine medievale con le visite guidate ai principali edifici civili e religiosi: il castello dei Ventimiglia, la chiesa dell’Annunziata, la Matrice vecchia, la Torre dell’orologio, il Museo Palumbo, la chiesa di San Francesco, la matrice Nuova e la chiesa dell’Itria. Ricco anche il programma del Fai a Bagheria. Comprende villa Naselli Aragona Cuto’, villa Filangeri di Santa Flavia e villa Galletti San Cataldo.

Sul sito del FAI è possibile consultare il pdf con tutte le aperture previste a Castelbuono e in generale nella provincia di Palermo. 

A proposito di Redazione

La Redazione di Castelbuono.Org, deus ex machina del progetto sin dal 2007, coordinata da Michele Spallino.

Effettua il log in per postare un commento Login

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Per continuare ad usare il sito, accetta i cookies. Leggi la cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi