Giovanni Condello entra a far parte dell’ordine Teutonico

By on 17 ottobre 2017

[cefalunews]  Si è tenuto ieri (ndr, 15 ottobre 2017), presso la Chiesa di San Matteo al Cassaro di Palermo, splendido esempio monumentale di barocco siciliano, accompagnato dal coro dell’Associazione Filarmonica Santa Cecilia di Agrigento, il Solenne Pontificale di investitura, presieduto da Sua Eccellenza Reverendissima l’Abate Generale Dr. Bruno Platter OT, Gran Maestro dell’Ordine Teutonico e alla presenza del Balivo di Santa Maria degli Alemanni, Dr Pino Zingale FamOT.

Tra i nuovi familiari investiti nell’Ordine durante il rito, il nostro concittadino l’avvocato Giovanni Condello.

Nel corso della cerimonia, dopo il giuramento, l’Abate Generale ha consegnato ai nuovi affiliati la Croce, il Mantello ed il Rosario. Proprio il mese scorso il Consiglio Generale dell’Ordine, riunito a Vienna, e il Gran Maestro ha elevato la Commenda Autonoma di Sicilia a Baliato. Il Baliato di Santa Maria degli Alemanni in Sicilia, che annovera una propria delegazione a Cefalù, nel 2011 aveva celebrato la solenne cerimonia d’investitura dei cavalieri dell’Ordine Teutonico nella cattedrale della cittadina normanna.

Storicamente l’Ordine annovera una propria presenza nelle Madonie: infatti, vi è la Chiesa della Santissima Trinità, a Polizzi Generosa, appartenne all’Ordine dei Cavalieri Teutonici, suffraganea della Magione di Palermo. L’Ordine dei Cavalieri Teutonici si stabilì a Polizzi nel XIII ma occupò la Sede del “Piano” solo nel 1303 quando edificò la Chiesa della Trinità dando il nome alla Piazza e della quale si intravedono ancora oggi le vecchie fabbriche.

A proposito di Redazione

La Redazione di Castelbuono.Org, deus ex machina del progetto sin dal 2007, coordinata da Michele Spallino.

Effettua il log in per postare un commento Login

Lascia un commento

Per continuare ad usare il sito, accetta i cookies. Leggi la cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi