Hasta lu rassumigliu siempre

By on 24 febbraio 2015

Più di un utente ci segnala un presunto rassumigliu tra due leader: da un lato il neoeletto presidente greco Alexis Tsipras, impegnato in una difficilissima opera di ristrutturazione dell’enorme debito pubblico del suo paese, e dall’altro uno splendido personaggio locale, noto a tutti e anche oltre i nostri confini: verrebbe da dire altrettanto impegnato, anche lui, in materie amministrative, anche se ben più dolci.
Sinceramente, non ce ne voglia il leader locale, difficile non notare qualche anno e qualche chilo in più; però la somiglianza in fondo può starci.
Comune anche l’approccio amichevole e cortese ma al tempo stesso… rivoluzionario,  in grado – almeno per il nostro – di cambiare le sorti dell’economia locale.

Su che è facile: a chi alludiamo?

A proposito di Redazione

La Redazione di Castelbuono.Org, deus ex machina del progetto sin dal 2007, coordinata da Michele Spallino.

5 Comments

  1. Sandro Morici

    24 febbraio 2015 at 15:07

    La domanda è intrigante e la tentazione di rispondere è forte. Beh, se partecipare è gratis…io ci provo e senza esitazione rispondo: è l’ambasciatore nel mondo della ditta Fiasconaro! Se ho indovinato…inviterei tutta la redazione di Castelbuono.Org ad andarci a prendere un caffè in piazza Margherita: sicuramente offrirà la ditta!

  2. Andrea Prestianni

    24 febbraio 2015 at 15:54

    E’ sotto gli occhi di tutta l’Europa il buon lavoro svolto dallo spin-doctor di Tsipras ma il primo ministro greco e punto di riferimento della sinistra europea non può vantare nel simbolo di Syriza il Partenone di Atene al contrario della famiglia Fiasconaro, che porta nel mondo la fontana della chiazzannintra.
    U’ rassumigliu è chiaro: la simpatia, il sorriso e i tratti sono quelli di Martino Fiasconaro.
    Ma una curiosità, probabilmente da rivolgere al diretto interessato; Matteo Renzi ha già provveduto a far recapitare in piazza Margherita una cravatta?

  3. Redazione

    24 febbraio 2015 at 16:20

    Cari Sandro e Andrea, nonostante la concordanza delle vostre ipotesi, intendiamo mantenere un altro po’ di suspense… Ci pronunceremo presto.
    Grazie

  4. Redazione

    26 febbraio 2015 at 12:44

    Ebbene sì. Bravi ad entrambi, ma evidentemente non era così difficile.
    Avete vinto un caffè, ma anziché tra fontana, Matrice e banca di corte, ci sentiremo un po’ più al Partenone.

    • Sandro Morici

      26 febbraio 2015 at 23:15

      Grazie e…a questo punto… tra un caffè e un assaggio di manneto, proporrei di invitare il Presidente Tsipras, suggellare lu rassumigliu con una stretta di mano corale e stilare un atto di gemellaggio con una qualche ridente cittadina del Peloponneso. Questa è U.E.!

Effettua il log in per postare un commento Login

Lascia un commento

Per continuare ad usare il sito, accetta i cookies. Leggi la cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi