Il Dott. Rosario Mazzola premiato al congresso nazionale di Radioterapia e Oncologia Clinica

Al congresso nazionale di Radioterapia ed Oncologia Clinica che si è tenuto a Rimini nei giorni scorsi premiato il Dott. Rosario Mazzola per la migliore comunicazione orale tra più di 500 contributi scientifici provenienti da tutta Italia.
Il dott. Mazzola, recentemente abilitato a Professore Universitario di II Fascia, ha presentato alla comunità scientifica presente al congresso AIRO 2018 i risultati di un suo studio dal titolo “La Radioterapia stereotassica per le oligometastasi polmonari impatta sulla sopravvivenza libera da terapia farmacologica: analisi per coorte”.
Il nostro studio, recentemente pubblicato sulla rivista americana Medical Oncology, dimostra l’impatto clinico del trattamento ablativo radioterapico per la cura di un numero limitato di metastasi polmonari, generalmente fino a cinque. In questi pazienti, l’utilizzo del trattamento radioterapico è riuscito a modificare favorevolmente la storia naturale della malattia cosiddetta oligometastatica e dilazionare, in una percentuale considerevole di casi, la progressione di malattia e l’attivazione della chemioterapia.
Nella gestione clinica del paziente oncologico affetto da malattia metastatica polmonare rimane, pertanto, cruciale la valutazione oncologica multidisciplinare per offrire le migliori opzioni cura ai nostri pazienti sia in termini di efficacia che di tollerabilità.
Nel corso del Congresso sono stati conferiti diversi premi e quello per la migliore comunicazione orale è andato al dottor Rosario Mazzola, dirigente medico I livello presso il reparto di Radioterapia Oncologica, IRCCS, Sacro Cuore Don Calabria di Negrar (Verona).