Il MCC invitato a Catania per raccontarsi come case history

By on 27 ottobre 2016

Il Museo Civico ha piacere di segnalare la partecipazione del Direttore Laura Barreca al convegno “Sicilia felicissima. Design strategico e Comunicazione visiva” al Monastero dei Benedettini di Catania, organizzato da ABADIR, invitato a raccontare il case history del Museo Civico di Castelbuono.

Inoltre domani pomeriggio, 28 ottobre, il Direttore del Museo Civico terrà un seminario ad Acireale, all’interno del Corso di Formazione “I BENI CULTURALI ECCLESIASTICI TRA CONOSCENZA E VALORIZZAZIONE” organizzato dalla Diocesi di Acireale

Associazione Culturale Cento Campanili. Il titolo dell’intervento è:

“Musei e beni culturali: strategie di management culturale e “Il Museo Civico di Castelbuono tra storia, conservazione, valorizzazione”.

Inoltre il sabato 5 novembre, via skype, parteciperà alla tavola rotonda Education_ART / Contest“, all’interno di Artissima Fiera Internazionale d’Arte Contemporanea a Torino, organizzata network ZonArte (www.zonarte.it), il progetto di Rete fondato dai Dipartimenti Educazione del Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, GAM – Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, Fondazione Merz, PAV Parco Arte Vivente – Centro sperimentale d’arte contemporanea, sostenuto dalla Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea CRT di Torino, giunto oggi alla sua settima edizione.

La presenza del Museo Civico di Castelbuono in importanti manifestazioni scientifiche dimostra come l’istituzione castelbuonese abbia raggiunto una riconoscibilità diffusa che le permette di dialogare con le più vivaci istituzioni culturali nazionali.

locandina-corso-2016

A proposito di Redazione

La Redazione di Castelbuono.Org, deus ex machina del progetto sin dal 2007, coordinata da Michele Spallino.

Effettua il log in per postare un commento Login

Lascia un commento

Per continuare ad usare il sito, accetta i cookies. Leggi la cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi