Il Parco delle Madonie si candida a diventare riserva MAB Unesco

Il Presidente del Parco delle Madonie Angelo Pizzuto ha avanzato a Roma, presso il comitato Unesco del Ministero dell’Ambiente presieduto dal
direttore generale Renato Grimaldi, la candidatura del parco a riserva MAB Unesco. La RISERVA MAB DELLA BIOSFERA è una qualifica internazionale assegnata dall’UNESCO per la conservazione e la protezione dell’ambiente all’interno del programma sull’Uomo e la biosfera MAB (Man and Biosphere).

Le riserve della biosfera sono aree di ecosistemi terrestri, costieri e marini in cui, attraverso un’appropriata gestione del territorio, si associa la conservazione dell’ecosistema e la sua biodiversità con l’utilizzo sostenibile delle risorse naturali a beneficio delle comunità locali: ciò comprende attività di ricerca, controllo, educazione e formazione. Tutte queste attività realizzano l’Agenda 21, la Convenzione sulla Diversità Biologica ed altri accordi internazionali.”Realizzando in Sicilia la prima riserva MAB UNESCO – ha detto il Presidente Pizzuto – possiamo coinvolgere un territorio più ampio di quello del parco, che comunque ne costituirà la Core Zone (il cuore pulsante) e coordinerà il territorio per esaltarne le peculiarità naturalistiche, storiche e culturali di una area più vasta, coinvolgendo tutti i comuni che hanno aderito al distretto turistico, al Gal ed agli altri organismi
territoriali. Da anni ormai lavoriamo per una maggiore integrazione del territorio che possa in qualche modo creare uno standard importante di fruizione e buone pratiche che certamente. al di la dei campanilismi sempre più retaggio del passato, consentirà di costruire tutti insieme il territorio del futuro che vogliamo”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.