Il Presidente del Parco all’ARS per chiedere una soluzione definitive al problema dei cinghiali

By on 29 ottobre 2014

[CEFALUWEB] “La norma inserita nel disegno di legge sulla riforma delle aree protette va nella giusta direzione, ma ho chiesto alla IV commissione ARS un provvedimento straordinario e urgente per consentire l’immediato abbattimento dei suidi che stanno devastando il nostro territorio”. E’ quanto dichiarato dal presidente del Parco delle Madonie Angelo Pizzuto nel corso di una audizione dei presidenti dei parchi alla IV commissione parlamentare all’Assemblea Regionale Siciliana.
“Come gia’ segnalato al prefetto da me e da tutti i sindaci madoniti, al di la della necessaria modifica normativa in tal senso, e’ ormai improcrastinabile un provvedimento straordinario e immediato che consenta l’abbattimento dei suidi ed il controllo della fauna selvatica. Lo richiede la disperazione della gente che ci chiede giornalmente di intervenire – conclude Pizzuto – e non possiamo piu’ attendere una modifica normativa complessa. E’ necessario agire ORA”. Il presidente Pizzuto ha anche richiesto all’On. Giampiero Trizzino che presiede la IV commissione, una audizione ad hoc di sindaci madoniti ed ente parco per questa situazione, ed il presidente Trizzino si e’ impegnato a convocarla a brevissimo per cercare di inserire un emendamento in tal senso in uno dei prossimi provvedimenti legislativi al vaglio dell’aula. (Nella foto i presidenti dei parchi regionali oggi all’ARS)

A proposito di Redazione

La Redazione di Castelbuono.Org, deus ex machina del progetto sin dal 2007, coordinata da Michele Spallino.

Effettua il log in per postare un commento Login

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Per continuare ad usare il sito, accetta i cookies. Leggi la cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi