Il vescovo di Mazara, Domenico Mogavero, in corsa per diventare arcivescovo a Palermo

[TP24.IT] Il Vescovo di Mazara del Vallo, Domenico Mogavero, potrebbe tra qualche giorno lasciare, dopo anni, la diocesi, per trasferirisi a Palermo. E’ infatti in pole per prendere il posto del Cardinale Romeo come arcivescovo di Palermo. La nomina sarà il mese prossimo. Mogavero si scontra con Mario Russotto Vescovo di Caltanissetta. Romeo compirà 77 anni a febbraio, giungendo cosi a due anni di prorogatio. E cosi sarà obbligato a lasciare la Curia più importante di Sicilia. Di Mogavero, in verità, si parla già da anni, anche perché conosce bene le dinamiche del capoluogo. Di recente Mogavero è stato oggetto di una serie di articoli di Panorama su un buco da sei milioni di euro alla Diocesi di Mazara, e, secondo le fonti della Diocesi, si tratterebbe proprio di uno “sgambetto” architettato per impedire la nomina palermitana di Mogavero.

Sulla vicenda indaga la Procura di Marsala. Il vescovo di Mazara del Vallo, monsignor Domenico Mogavero, ha dichiarato di non saperne niente del buco di bilancio e indicato nell’economo della Diocesi la persona che ha curato i conti del Vescovato. Il prelato, tuttavia, si è rifiutato di denunciare l’economo, decisione che avrebbe suscitato qualche perplessità negli inquirenti.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.