Imposte. Recuperati oltre 400.000 € di crediti in 18 mesi

[NOTA INFORMATIVA COMUNALE] Recuperati in 18 mesi oltre 400.000 mila euro di crediti degli anni precedenti.  Ciò evidenzia l’impegno per incassare i crediti da parte degli uffici e la caccia a chi evade. 

L’Attività di un Ente Pubblico e la sua efficienza si denotano non soltanto quando si espletano gli interventi di grande interesse come opere pubbliche, manutenzioni, attività culturali. Una Amministrazione oculata e responsabile deve operare su tutti i fronti di pertinenza della pubblica Amministrazione: contrasto all’evasione, recupero crediti, attenzione per le fasce più deboli, predisposizione parco progetti, scelte di direzioni che influenzeranno lo sviluppo dei prossimi anni ecc.

Con questa nota, vogliamo informare la comunità tutta, delle attività che stiamo portando avanti per quanto riguarda il recupero dei crediti del settore acquedotto, evidenziando l’impegno dei dipendenti del settore.
Tutto ciò a dimostrazione che, con l’impegno e la costanza si possono ottenere ottimi risultati, dimostrando a coloro che per distrazione non hanno ottemperato i pagamenti delle bollette, da parte dell’Amministrazione Comunale vi sarà la massima attenzione affinché tutti paghino il dovuto.
Il 30.06.2017 allorquando ci siamo insediati come Amministrazione Comunale avevamo un credito proveniente da anni precedenti di € 1.382.459,11, al 31.12.2018 abbiamo un credito di€ 952.530,72.
Il Sindaco evidenzia che, l’impegno per incassare i crediti in tutti i settori, da parte degli uffici non verrà meno, si auspica la collaborazione dei cittadini, in quanto per erogare servizi, necessitano risorse.

L’Amministrazione Comunale

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.