Inaugurazione nuova sede Museo Naturalistico Francesco Minà Palumbo

[Riceviamo e pubblichiamo] Domenica 28 maggio, alle ore 17,00, si terrà la cerimonia d’inaugurazione della nuova sede del Museo Naturalistico Francesco Minà Palumbo, nei locali dell’ex convento di San Francesco, a Castelbuono, interessato negli anni scorsi da ingenti lavori di manutenzione straordinaria.
Dopo circa cinquant’anni le ricche collezioni naturalistiche dello scienziato madonita trovano una sede definitiva e adeguata al ruolo che un museo naturalistico è chiamato a svolgere nei prossimi decenni. Il museo, infatti, oltre ad interessarsi della conservazione attiva delle collezioni che custodisce, dovrà essere in grado di coinvolgere i cittadini, soprattutto i giovani, proponendosi come luogo d’identificazione, aggregazione e di progresso culturale per l’intero comprensorio delle Madonie.
Il programma prevede i saluti del Sindaco di Castelbuono, Dott. Antonio Tumminello, del Presidente del Museo, Dott. Franco Toscano e delle altre autorità presenti.
Dopo l’introduzione del Direttore del Museo, Prof. Rosario Schicchi, sono previste quattro relazioni tematiche. La prima, del Prof. Attilio Carapezza, tratta di Minà Palumbo Naturalista; la seconda, tenuta dal Prof. Massimo Genchi, fa il punto sullo stato attuale della ricerca, delle note e dei lavori scientifici di Minà Palumbo; la terza relazione, a cura della Dott.ssa Vincenza Forgia, tratta dei rapporti tra Minà Palumbo e l’archeologia, mentre l’ultima relazione, del Dott. Salvino Leone, riporta i dati del primo censimento dei reperti del Museo Minà Palumbo.
Alla fine è prevista una visita guidata del Museo a cura del Dott. Franco Toscano e del Dott. S. Antoine Giardina.
Il Direttore del Museo
(Franco Toscano)

Il Presidente del Museo
(Prof. Rosario Schicchi)