“La baraccopoli in area castellana è un oltraggio”. La segnalazione di un cittadino

Pubblichiamo di seguito la segnalazione di un lettore di CastelbuonoLive.com, che riguarda la presenza delle cinque casette di legno nello spiazzo dietro il Castello, ormai lì da mesi. Il lettore, che ha chiesto di rimanere anonimo, si rivolge direttamente all’amministrazione comunale per chiedere il significato di queste costruzioni, “orribili e da terzo mondo, un oltraggio a una delle aree più delle di Castelbuono, visibili anche ai numerosi turisti”.

Con riferimento al Vostro recente articolo sul lago abusivo in contrada piano Margi (pressi Vicaretto) mi piace segnalarvi, per una Vostra eventuale pubblicazione, un’altra opera abusiva, realizzata sotto gli occhi ed il silenzio di tutti, come l’installazione della baraccopoli in area castellana della quale si allegano le foto.
I numerosi turisti che arrivano a Castelbuono e che dalla via Mazzini si dirigono verso Piazza Castello, la prima cosa che vedono è quell’orribile baraccopoli da terzo mondo, costituita dalle casette in legno piazzate da diversi mesi in area castellana, presumibilmente senza nessuna autorizzazione (non credo che nessuna persona con un briciolo di buon senso autorizzerebbe mai una tale bruttura).

Vorrei chiedere a chi le ha messe lì a cosa servono, oltre che ad oltraggiare una delle aree piu’ importanti e visibili di Castelbuono.
E’ vero che rispettano perfettamente il livello culturale e di degrado in cui è caduta la nostra comunità, ma non è questo il biglietto da visita che vorremmo si offrisse ai turisti che raggiungono Castelbuono.
Un’ultima considerazione: se un privato cittadino avesse montato una sola baracca in una zona sperduta, chissà quante denunce già si sarebbe beccato. Se lo fa il comune, invece nessuna autorità interviene.
Qui non si vuole denunciare nessuno, ma solo pregare l’amministrazione di rimuovere questo obbrobrio per il decoro dell’area più pregiata del nostro centro storico.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.