La colomba Fiasconaro in dono al Presidente Xi Jinping

È atterrato oggi a Palermo, nel corso della sua la visita ufficiale in Italia, il Presidente della Repubblica Popolare Cinese Xi Jinping. In questi giorni, intensissimi, ha incontrato il Presidente Mattarella e il Premier Conte per la firma di accordi bilaterali commerciali e istituzionali e del memorandum d’intesa Italia/Cina sulla cosiddetta ‘Nuova via della seta’, occasione di sviluppo per una cooperazione strategica e allargata a livello economico, commerciale e culturale.

La tappa palermitana, come ha avuto modo di sottolineare il viceministro degli Esteri cinese Wang Chao Wang, è “un segnale dell’importanza del legame tra la Cina e la Sicilia.” Fra i tanti impegni di un’agenda così densa, un piccolo-grande omaggio dal forte valore simbolico. Dopo il tour a Palazzo dei Normanni, la visita presso la Cappella Palatina e al termine degli incontri istituzionali con il presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana Gianfranco Miccichè, il Governatore Nello Musumeci, il Sindaco di Palermo Leoluca Orlando e il Prefetto Antonella De Miro, il Presidente Xi Jinping ha ricevuto in dono una sontuosa colomba pasquale realizzata per l’occasione dal maestro pasticcere Nicola Fiasconaro, che insieme ai fratelli Martino e Fausto portano avanti l’azienda di famiglia. Un dolce che in tutto il mondo è metafora di Pace e, al contempo, è un’icona assoluta della più classica tradizione gastronomica italiana.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.