La cooperativa Humanitas organizza festeggiamenti in onore di San Giuseppe

La cooperativa Humanitas rivive la tradizione popolare: in occasione della giornata degli anziani e dei malati,  festeggiamenti in onore di San Giuseppe.

San Giuseppe è un santo adorato e venerato, la festa a Lui dedicata rappresenta per Castelbuono, un importante appuntamento ricco di simbolismo e religiosità.

Gli operatori della cooperativa Humanitas, rispettivamente delle  tre strutture: Casa Domus Castello, Casa Padre D’angelo, Comunità Sant’Anna, in occasione della giornata dedicata all’anziano ed all’ammalato, hanno collaborato per organizzare un momento di raccoglimento e di riflessione. Nella sede della casa di riposo Padre D’angelo è stata celebrata la messa, alla quale hanno partecipato buona parte degli ospiti, attenti e partecipi alle parole del parroco, il quale durante l’omelia ha evidenziato che nell’incontro con l’altro ciò che immediatamente offriamo è il nostro sguardo, gli occhi parlano prima di ogni nostra parola, avvertiamo subito se chi è davanti a noi è accogliente o diffidente, se è disposto ad ascoltarci o dimostra impazienza, se è interessato o annoiato.

La persona ammalata, possiede una sensibilità particolare nel leggere lo sguardo di chi lo avvicina, nel tempo della sofferenza uno sguardo sorridente è tante volte la migliore medicina per alleviare il peso della situazione. Per chi incontra l’ammalato gli occhi sorridenti sono una ricchezza umana “che trasmette accoglienza, sgela la rigidità dei rapporti e crea un clima di spontaneità”, questa è la missione degli operatori che ogni giorno si occupano amorevolmente dei propri assistiti, così padre D’angelo ha sottolineato il valore di un sorriso.

Dopo la santa messa, operatori e pazienti hanno gustato il pranzo , che ha rispettato il menù della tradizione “ u manciari  di San Giuseppi”: pasta con le sarde, finocchietto selvatico e fave, sarde a beccafico,  cardi, verdure in pastella e “sfinci” con la ricotta.

Grazie a tutti gli operatori per l’impegno, la cura e la dedizione che ogni giorno regalano ai  nostri ospiti, i quali grazie a loro  anche oggi hanno vissuto una giornata ricca di emozioni e di socializzazione.

L’A.S. della Comunità Sant’Anna

D.ssa Giuseppina Giambelluca

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.