La lettera di Padre Santino Di Gangi per i 50 anni di sacerdozio

By on 12 agosto 2017

[Riceviamo e pubblichiamo] ARCIPRETURA DI CASTELBUONO Padre Santino Di Gangi
PARROCCHIA S. NATIVITA’ DI M.V.
tel. 0921-671043 06 – 08 – 2017

Cari Castelbuonesi
Cari amici di Cefalù,Caltavuturo,Scafani Bagni,Scillato
Cari amici Albanesi del 1991

Si sono compiuti, il 22 marzo 2017 cinquanta anni dal giorno della mia consacrazione sacerdotale avvenuta il 22.03.1967.
Mi sembrava di essere riuscito a vivere questa particolare ricorrenza nel silenzio raccolto di chi, nell’intimo,ricorda, rende grazie ,chiede perdono.
La missione “Ritornate a me con tutto il cuore” con la solennità di S.Giuseppe, mi tenne al riparo da eventi esterni.
Collaboratori, unione confraternite e persone care si accingevano affettuosamente a predisporne.
Ritenevo di essere riuscito a fermarli, per allora e per dopo ,ma non fu così: nei mesi scorsi ho percepito nuovi sotterranei movimenti, finchè ho appreso che si stavano preparando due progetti di urgente manutenzione straordinaria nella Chiesa Madrice Nuova.
Consistono questi progetti nel rendere praticabile e fruibile la cantoria del grande Organo e restaurare le lesene dei muri delle navate laterali.
E’ prevista una spesa di migliaia di euro. Si sa che lo splendore della Madrice mi sta tanto a cuore come è naturale e doveroso. Così mi è stato filialmente ingiunto che, non trattandosi della mia persona, ma della Madrice, non potevo oppormi.
Così mi sono lasciato disarmare e mi sono arreso.
Anzi ora dico, con semplicità che la emozionante ricorrenza dei 50 anni del mio sacerdozio si risolve in bene per la nostra Chiesa Madre, ma sopratutto realizza un bello evento di unità e di comunione.
La mia persona ne è soltanto l’occasione ,ma l’origine e il termine è il Signore Gesù vero Eterno sacerdote.
Così dato che la prospettiva è cambiata, diventando comunitaria, ho voluto io stesso con questa lettera chiamare a spirituale raccolta coloro che nelle varie realtà ho avuto la sorte, la grazia e la gioia, di incontrare come sacerdote.
Certo, ora il mio campo di azione sacerdotale è Castelbuono ma come non rivolgere il pensiero alle care realtà di Cefalù, Caltavuturo, Sclafani, Scillato e ai cari Albanesi del 1991? ( così mi viene di indicarli).
Così a quanti sarà gradito e possibile rivolgo invito a riunirsi con me il 9 settembre alle ore 19,00 nella Madrice Nuova per celebrare l’ Eucaristia.
Chi, anche se lontano si unirà spiritualmente, mi darà tanta gioia.
Infine, dato che le cose hanno preso questa piega, con umile semplicità, vengo a chiedere a chi pensasse di offrirmi una cosa gradita, di destinare un contributo per i due progetti.
Sarà un gesto utile e a me darà gioia.

Mi piace dire che i lavori sono già in itinere di realizzazione, per fare giungere le offerte si può prendere contatto con:
Dr.Liborio ABBATE cell.3331600470
Maresciallo Francesco LO MAURO cell.3338630166.-
Questi amici saranno presenti alle messe della Domenica alla Madrice ore 11,30 et ore 19,00.-

Saluto e Benedico tutti
P.Santino DI GANGI

A proposito di Redazione

La Redazione di Castelbuono.Org, deus ex machina del progetto sin dal 2007, coordinata da Michele Spallino.

Effettua il log in per postare un commento Login

Lascia un commento

Per continuare ad usare il sito, accetta i cookies. Leggi la cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi