L’Associazione Glenn Gould capofila del progetto “Tutti inclusi” finanziato da Fondazione CON IL SUD

By on 9 agosto 2018

[Riceviamo e pubblichiamo] Castelbuono (PA), 8 agosto 2018. Ypsigrock sempre più aperto e sempre più inclusivo. Fondazione CON IL SUD, l’ente non profit che favorisce percorsi di coesione sociale e buone pratiche di rete per favorire lo sviluppo del Sud Italia ha scelto l’Associazione Culturale Glenn Gould, che organizza il festival dell’estate italiana, come soggetto capofila del nuovo programma di valorizzazione territoriale “Tutti Inclusi”.
 
Il programma, che vedrà la Glenn Gould sviluppare e coordinare tutti i suoi interventi operativi, interesserà il territorio di Castelbuono e i principali eventi che si svolgeranno nel comune siciliano nel prossimo triennio, a partire proprio dalla XXII edizione di Ypsigrock Festival in scena dal 9 al 12 agosto.
 
“Tutti Inclusi” ha lo scopo di favorire la partecipazione dei soggetti con disabilità motorie e disagi sociali a questi eventi attraverso due modalità di intervento: l’accessibilità ai luoghi di interesse storico, artistico, religioso e sociale e la produzione e la gestione di appuntamenti  che hanno un forte richiamo di pubblico. 
 
Il progetto nasce da un’analisi che ha messo in luce una serie di criticità riscontrate in questi anni nel corso di tutti gli eventi realizzati a Castelbuono e si pone l’obiettivo di azzerare ogni tipo di limitazione che impedisce la piena e regolare fruizione agli stessi e ai luoghi in cui svolgono da parte di tutti i soggetti in particolare verso quelli considerati svantaggiati.
 
“A Castelbuono abbiamo avviato una importante sperimentazione: un piano di sviluppo locale ‘partecipato’, per rafforzare la coesione sociale e creare opportunità concrete per la comunità e il territorio – sottolineano dalla Fondazione CON IL SUDIn quest’ottica, la cultura e l’attenzione ai temi dell’accessibilità rappresentano due leve significative per dare il segno della direzione del cambiamento”.
 
“Il progetto ha il preciso obiettivo civico e morale di dare a tutti pari opportunità anche nelle circostanze di svago – afferma  Gianfranco Raimondo, che sarà anche il responsabile esecutivo di “Tutti inclusi” un’occasione per diventare un modello da esportare in tutto il territorio italiano. Castelbuono, negli ultimi anni, si è contraddistinta per tanta vivacità culturale con ogni tipo di eventi che nel corso dell’anno richiamano nel nostro territorio differenti tipologie di pubblico. Proprio per questo – conclude Raimondo – con il progetto “Tutti inclusi” puntiamo finalmente a soddisfare le esigenze di chi incontra numerose difficoltà nel quotidiano vivere, figuriamoci in un evento di svago”.
 
“Tutti inclusi” si concretizzerà nella realizzazione di interventi di natura strutturale per rendere accessibili, in questa prima fase, i luoghi in cui si svolgeranno i concerti e gli eventi  a Castelbuono e quindi anche Ypsigrock. In particolare, durante i giorni del festival, infatti, in piazza Castello è prevista la realizzazione di un’area con visibilità privilegiata per il pubblico disabile; inoltre, nei mesi a seguire, saranno realizzati interventi migliorativi per l’accessibilità ai servizi accessori come la biglietteria, l’area dedicata al Food & Beverage e i servizi igienici. Nel triennio sono previsti anche interventi per migliorare la fruizione del Castello dei Ventimiglia, in tal modo il monumento simbolo di Castelbuono sarà finalmente accessibile; inoltre sono in cantiere numerose opere che gioveranno più in generale l’intero tessuto urbano di Castelbuono.
 
L’altro ambito di intervento di “Tutti Inclusi” riguarda anche la formazione di personale qualificato in grado di produrre e gestire eventi sempre più a misura per tutti i soggetti e per ogni tipo di esigenza. In questo settore, il personale sarà formato nei campi della produzione, della comunicazione e della logistica e il team, su richiesta, sarà a disposizione per dare il proprio contributo a qualsiasi evento che vorrà raccogliere la sfida delle pari opportunità.
 
Ypsigrock Festival – Info alla stampa
 
  
Ufficio Comunicazione: mediapress@ypsigrock.it (richieste stampa generiche)
 
Marcella Campo – Brand Management e Comunicazione
cell. +39 366 4509850
 
Maurizio Turrisi – PR per l’Italia
cell. +39 328 5511352
 
Christoph Storbeck – PR per l’estero
cell: +49 1738669693

A proposito di Redazione

La Redazione di Castelbuono.Org, deus ex machina del progetto sin dal 2007, coordinata da Michele Spallino.

Effettua il log in per postare un commento Login

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Per continuare ad usare il sito, accetta i cookies. Leggi la cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi