Le 10 domande all’assessore ai servizi sociali Giusi Arena

By on 25 settembre 2014

a cura del giornalista-storico Giuseppe Spallino

1) Intanto auguri per la nascita di suo figlio Raffaele. Ora iniziamo con la prima domanda. Purtroppo anche nel nostro paese, secondo le recenti cronache, si sarebbero verificati casi di violenza sessuale. Il suo Assessorato come intende aiutare le vittime?

2) Adesso parliamo del mondo dell’infanzia. Non è stato un errore chiudere l’asilo nido nel momento in cui è arrivato il finanziamento per la sua ristrutturazione?

3) Rimaniamo sul tema. Come si sono risolti i disagi relativi al nuovo scuolabus?

4) Adolescenti. La vostra giunta tempo fa ha fatto una delibera per limitare l’uso dei superalcolici. Sembra che non abbia dato l’effetto sperato. Quali altre iniziative state mettendo in atto per questa fascia d’età?

5) Dopo un periodo iniziale di forte scetticismo nei suoi confronti, in molti adesso la considerano l’assessore più presente e impegnato (a differenza di quanto viene detto dei suoi colleghi di giunta), e le viene riconosciuta la volontà di provare a dare riscontro ai cittadini. Con chi, tra gli amministratori con cui collabora, ritiene di lavorare in maggior sintonia?

6) Fondazione con il Sud sembra aver puntato molto su Castelbuono. Può fornirci una sintesi e una quantificazione dei progetti in atto?

7) In molti notano che l’amministrazione punti parecchio sul coinvolgimento dell’associazione Glenn Gould. Ciò è avvenuto per esempio con il catering per Design in Town ed adesso con la casa delle associazioni al Crocifisso, la cui direzione è stata affidata ancora una volta a Glenn Gould.
Al di là dell’indubbia capacità di quei ragazzi, non ritiene che si possa essere più equi nei confronti delle altre associazioni? O, ci dica sinceramente, è solo una strategia di consenso del sindaco?

8) Lei l’anno scorso è stata eletta nel consiglio direttivo dei Giovani amministratori madoniti. E’ un percorso che ritiene importante o è solo un “gagliardetto” di facciata?

9) In questo periodo di crisi, anche diverse famiglie castelbuonesi vivono situazioni di disagio. Quali iniziative state mettendo in atto per non lasciarle sole?

10) Concludiamo con una domanda prettamente politica. Lei è stata indicata come assessore dal consigliere comunale Mauro Piscitello per rappresentare l’area della Cisl. Adesso che Piscitello è uscito dalla maggioranza, ha pensato di dimettersi ?

A proposito di peppenews

Non è raro, è unico. Di tutti sa tutto. Giornalista per passione, storico per vocazione, rompicastole per professione.

Effettua il log in per postare un commento Login

Lascia un commento

Per continuare ad usare il sito, accetta i cookies. Leggi la cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi