L’Ente Parco apre gli spazi di Palazzo S. Elia ai comuni ed alle Pro Loco

By on 28 febbraio 2017

Con una missiva indirizzata ai comuni delle Madonie, al GAL, ai consorzi turistici ed alle PRO LOCO operanti sul territorio il presidente dell’ente parco delle Madonie Angelo Pizzuto ha invitato enti ed associazioni all’utilizzo in chiave turistica e promozionale degli spazi di palazzo S.Elia a Palermo, dove per una sinergia tra il parco e la città metropolitana è stato recentemente aperto un ufficio turistico nel cuore del centro storico della città. “Si tratta di una straordinaria opportunità di promozione nata dalla lungimiranza del sindaco metropolitano – ha scritto il presidente Angelo Pizzuto – che può costituire una vetrina fondamentale per il territorio madonita di presentare al grandissimo pubblico di Palermo, tra turisti e visitatori, le nostre bellezze storiche, naturalistiche ed enogastronomiche e le tante iniziative che si svolgono, dal Carnevale delle Madonie di Castellana Sicula, al raduno delle Cordelle di Petralia Sottana, dalla biennale del sale di Petralia Soprana alla festa della Nocciola di Polizzi Generosa, gli impianti di risalita di Piano Battaglia, la Targa Florio e le tantissime altre manifestazioni che ogni anno si svolgono sulle Madonie. In considerazione del sempre crescente numero di turisti e visitatori nel quadrilatero di via Maqueda – continua Pizzuto – in vista delle imminenti manifestazioni relative a “Palermo Capitale dei Giovani 2017”, “Palermo Capitale della Cultura 2018? ed alla biennale MANIFESTA, l’esposizione promozionale è enorme e pensiamo che tutti ne possano beneficiare, fornendo gli uffici di palazzo S.Elia con materiale promo pubblicitario da distribuire ai visitatori ed organizzando nei week ends presentazioni reali in anteprima delle grandi manifestazioni madonite. Abbiamo ricevuto diverse richieste di alternanza scuola lavoro – conclude – che certamente potranno far diventare gli spazi come un contenitore multiculturale e variopinto di tutto ciò che le Madonie hanno di meglio da offrire al grande pubblico. Stiamo pensando anche di offrire dei servizi nuovi come le prenotazioni online nelle strutture certificate con il marchio di qualità dell’ente parco ed una stazione remota di vendita degli ski pass e dei biglietti per la seggiovia di Piano Battaglia, in modo da ridurre in maniera rilevante le code ed offrire ai turisti un soggiorno più piacevole con la possibilità di scegliere in anticipo e prenotare i loro soggiorni o le relative esigenze di ristorazione anche giornaliera”.

A proposito di Redazione

La Redazione di Castelbuono.Org, deus ex machina del progetto sin dal 2007, coordinata da Michele Spallino.

Effettua il log in per postare un commento Login

Lascia un commento

Per continuare ad usare il sito, accetta i cookies. Leggi la cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi