Liquidata la quota associativa del Gal

[MADONIELIVE.COM – Giuseppe Spallino] Il Comune di Castelbuono, con la determina del Consiglio comunale numero 65 del 30 luglio 1998, ha approvato l?adesione al Gal I.s.c. Madonie con il relativo statuto, ?perseguendo finalità di sviluppo socioeconomico dei territori rurali attraverso lo sviluppo sostenibile?. Più di sette miliardi di budget (di cui il venticinque per cento a carico dei privati), diciannove comuni interessati, la partecipazione dell’Ente Parco delle Madonie, della Provincia di Palermo, della Confederazione italiana agricoltori, di Euromed Carrefour Sicilia, della Confesercenti e della Banca di credito popolare S. Giuseppe di Petralia Sottana. Sono questi i numeri del Gal (Gruppo di azione locale) delle Madonie, il soggetto delegato all’attuazione del piano di azione locale. E il Gal sta svolgendo, oltre ai compiti istituzionali assegnatigli, un lavoro di promozione e attivazione di nuove iniziative: dal Leader Plus all’Interregg Archimed, all’European Geopark. Così il responsabile del I Settore del Comune madonita, Catena Patrizia Sferruzza, ha determinato di liquidare in favore del Gal 2.883,31 euro, pari a 0,31 euro per abitante, per la quota associativa relativa all?anno 2011.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.