“Lo studio come investimento per il futuro”

By on 29 novembre 2010

[RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO] Per poter studiare ? necessario avere docenti preparati, un sistema scolastico che offre agli alunni opportunit? formative ed anche ambienti salubri nel rispetto delle norme di sicurezza.
Iniziano i lavori nella scuola Media di Castelbuono, con un progetto che prevede l?adeguamento alle norme di sicurezza degli impianti elettrici, antincendio e per il superamento delle barriere architettoniche.
L?importo complessivo del progetto ammonta a ?. 389.393,22 di cui ?. 350.000,00 finanziati dall?INAIL, la differenza pari a ?. 39.393,22 finanziata con le somme del bilancio comunale, di questi lavori ? rimasta aggiudicataria l?impresa G.F. Costruzioni s.r.l.
Il Sindaco Mario Cicero si scusa con gli studenti, il corpo docente, i dipendenti ATA per i disservizi che si stanno arrecando alla normale attivit? scolastica.
Ringrazia i genitori e il Preside della scuola elementare per avere con grande senso civico dato la disponibilit? a dislocare alcune classi presso la scuola S.Paolo, dimostrando comprensione e soprattutto per aver soffocato sul nascere qualsiasi polemica che singoli cittadini hanno tentato di alimentare.
L?impegno dell?Amministrazione Comunale ? quello di realizzare i lavori nel pi? breve tempo possibile dando l?opportunit? ai ragazzi di ritornare nelle loro classi e in luoghi pi? confortevoli.
Il Sindaco Mario Cicero annuncia anche che tra pochi mesi avremo il finanziamento della Scuola di S.Leonardo e di aver partecipato ad altri bandi che consentiranno di continuare ad intervenire nelle scuole del nostro comune.

A proposito di Redazione

La Redazione di Castelbuono.Org, deus ex machina del progetto sin dal 2007, coordinata da Michele Spallino.

Effettua il log in per postare un commento Login

Lascia un commento

Per continuare ad usare il sito, accetta i cookies. Leggi la cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi