Madonie. Infrastrutture e manutenzione insufficienti

[madoniepress] “Leggendo un approfondimento sulle strade delle Madonie, non posso fare altro che esprimere la mia vicinanza e sostegno all’azione del sindaco di Collesano Giovanni Meli che promuove attraverso ditte private e la sua autorizzazione i lavori della strada provinciale tra Campofelice e Collesano, importante e storica arteria ormai attraversata da anni da un degrado che non consente la percorribilità ai veicoli privati e commerciali”. E’ quanto affermato dal presidente dell’Aci di Palermo ed organizzatore della Targa Florio Angelo Pizzuto.

“Conosco bene il tratto di strada interessato – continua Pizzuto – sia perché una parte importante del circuito storico della Targa Florio, sia per la mia quasi decennale attività di presidente del parco delle Madonie e anche per la mia esperienza di vice sindaco proprio dello stesso comune, e devo dire che i disagi di questa situazione provocano ai cittadini stati d’animo misti tra impotenza e rassegnazione, limitando la loro libertà di movimento, non consentendo di andare a lavoro in sicurezza o di non poter mandare i bambini fuori paese per paura di incidenti, senza contare il disagio al trasporto commerciale e turistico.

“Nei vari ruoli ricoperti – aggiunge – abbiamo fatto decine di segnalazioni agli enti preposti, con dovizia di particolari, perizie etc., tutte sempre accantonate con la scusa sempre presente della “mancanza di fondi” e che però oggi, dopo tanti anni di disagi, non regge più. L’iniziativa del sindaco Meli e degli altri sindaci interessati come quelli di Caltavuturo, Polizzi ma un po’ in tutte le Madonie va sostenuta in maniera incisiva in primis dalle istituzioni, oltre che ovviamente dai cittadini, per restituire innanzitutto ai cittadini la propria libertà di movimento che deve essere un diritto per tutti, e per riconsegnare a queste comunità le potenzialità che si possono esprimere attraverso la Targa Florio, i percorsi per Piano Battaglia e tutto quello che questo meraviglioso territorio può esprimere”.

“La soluzione degli annosi problemi relativi alla viabilità nelle Madonie è uno degli obiettivi dell’amministrazione regionale guidata da Nello Musumeci. Siamo concretamente al fianco del sindaco di Collesano, Giovan Battista Meli, degli altri amministratori dei Comuni madoniti e del resto della Sicilia, dei residenti e delle imprese che giustamente chiedono interventi urgenti per la manutenzione straordinaria delle strade provinciali”. Lo afferma Alessandro Aricò, capogruppo all’Ars di DiventeràBellissima, aggiungendo: “L’ufficio speciale istituito dalla giunta regionale consentirà di monitorare lo stato dei progetti relativi alla viabilità, accelerando quindi l’iter. E nei giorni scorsi l’assessore alle Infrastrutture, Marco Falcone, durante un vertice con numerosi amministratori siciliani ha annunciato ben 200 interventi entro febbraio per migliorare i collegamenti viari secondari. Presenterò una mozione all’Ars per ribadire l’urgenza di questi interventi, nelle Madonie come altrove in Sicilia”.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.