“Manna dal cielo”, Vasari in mostra al Mandralisca

Le due tavole dipinte da Giorgio Vasariraffiguranti “La caduta della manna”, saranno in mostra dal 10 marzo al Museo Mandralisca di Cefalù. Le opere, che provengono dalla collezione di Palazzo Abatellis, arrivano nella cittadina normanna per celebrare i 110 anni dalla nascita di Enrico Pirajno di Mandralisca.

La mostra “Manna dal cielo”, visitabile fino al 31 ottobre, è frutto di una collaborazione tra la Fondazione Culturale Mandralisca, la Galleria regionale di Palazzo Abatellis, l’assessorato dei Beni Culturali e dell’Identità siciliana e di MondoMostre, con il patrocinio del Comune di Cefalù. L’inaugurazione è prevista il 9 marzo alle 18,30, alla presenza, tra gli altri, dell’assessore regionale ai Beni culturali, Sebastiano Tusa.

Le due tavole dipinte da Vasari sono state realizzate nel 1545 per il refettorio di Santa Maria di Montoliveto di Napoli. Giunsero a Palermo nel 1828, dono di Francesco I di Borbone per la nascente pinacoteca della città. Le due opere sono poste in dialogo, nella pinacoteca di Palazzo Mandralisca, con la preziosa edizione del 1681 del testo del Vasari “Delle Vite de piu eccellenti pittori, scultori, et architetti”, che fa parte della Biblioteca Mandralisca.

La mostra è organizzata dal vicepresidente della Fondazione Mandralisca, Laura Gattuso, mentre la curatela scientifica e i supporti didattici sono stati realizzati da Evelina De Castro, direttrice della Galleria regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis, e da Rosalia Liberto, del Cda della Fondazione Mandralisca. La mostra è visitabile tutti i giorni dalle 9 alle 19 e nel mese di agosto fino 23.