Medaglia d’oro al fotografo Michele Di Donato al Doboj Triennal International Art Salon

Dopo il riconoscimento al Fiipa 2016 e una selezione per la sesta edizione de “Le Vie delle Foto”, in una collettiva di “mostre singole” tenutasi a Trieste dall’1 al 30 aprile, il fotografo castelbuonese Michele Di Donato è nuovamente motivo d’orgoglio per noi. Infatti al DOBOJ TRIENNAL INTERNATIONAL ART SALON 2016 in Bosnia-Erzegovina, due sue  fotografie hanno ottenuto nuovi riconoscimenti, una Master of Light GOLD Medal (con la foto “Lost Innocence”) ed una Master of Light Bronze Medal (con la foto “Dinner Alone”). Si tratta di un concorso triennale in cui sono state presentate 4000 fotografie di 800 autori. Solo il 35% di questi lavori sono stati selezionati e solo 120 sono stati gli autori premiati, tra cui tre italiani. L’unico italiano ad ottenere la medaglia d’oro è proprio il nostro Michele Di Donato con cui ci congratuliamo vivamente.

Qui di seguito la foto “Lost Innocence” vincitrice della medaglia d’oro.

913

 

 

Inoltre il 18 giugno, presso il Palm Beach Hotel di Giancarlo Azzolini, sarà inaugurata la sua mostra personale “Non Luoghi”, con un testo critico di Hannah Studiale e la curatela di Gae Milazzo, art director del PB Project che già l’anno scorso ha ospitato la mostra Prova ed Errore dedicata a Francesco Minà Palumbo.

La mostra sarà visitabile fino al 30 giugno ogni giorno dalle 16h00 alle 21h00.

Qui la locandina. Di seguito l’invito

Cartolina-invito-mostra-PB-Project

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.