Michele Di Donato nuovo segretario del Pd di Castelbuono

(MADONIELIVE.COM – Giuseppe Spallino) ?Non si interrompe un?emozione?. Con questo slogan coniato dal regista cinematografico Federico Fellini per contestare l’abuso delle interruzioni pubblicitarie sulle tv private a partire dagli anni ?80 specialmente durante la trasmissione dei film, il circolo di Castelbuono del Partito democratico ieri si è riunito in assemblea con i propri iscritti e simpatizzanti presso la Sala delle Capriate alla Badia. La seduta è stata aperta dal segretario in carica, Giuseppe Norata, che tra l?altro ha letto i nomi dei 15 componenti del nuovo coordinamento, aperto anche ai non iscritti, i quali si sono impegnati a votare per le prossime elezioni regionali Rosario Crocetta. È seguita la relazione del segretario proposto dal coordinamento uscente, Michele Di Donato. Dopodiché si è aperto un dibattito nel quale sono intervenuti: Nuccio Ribaudo, Vincenzo Marguglio, Vincenzo Capuana, Mario Cicero, Masino Spallino, Andrea Prestianni, Francesco Prisinzano, Fanino Pappalardo e Giuseppe Fiasconaro. Infine l?assemblea ha eletto per acclamazione Michele Di Donato segretario del Pd di Castelbuono.

1 commento

  1. Non è per difendere Giuseppe Spallino ma solo per ribadire i fatti essendone stato uno dei protagonisti mio malgrado. Peppe Norata mi ha chiesto, in una sua replica non dovuta e dopo aver ribadito “addirittura” che il Circolo si impegnava, laddove la lista colma di politicanti, a votare il solo simbolo del Pd e oltre che a sostenere Rosario Crocetta a Presidente, se era necessario votare la mozione da me presentata in merito all’impegno del Circolo del Pd di Castelbuono e del suo Gruppo Dirigente di sostenere la candidatura dello stesso Crocetta. Di fronte alle affermazioni di Peppe a cui nessuno si è opposto, del tipo io non sostengo Crocetta, ho detto che non era più necessario votare la mozione perchè superata nel consenso silente e generale dell?Assemblea. Infine, ritenendo opportuna la presenza nel gruppo Dirigente anche a non iscritti al Pd come segnale di apertura in un momento di crisi della politica, è del tutto evidente che un Coordinamento o una Segreteria che in maniera non unanime non appoggiasse la candidatura di Rosario Crocetta a Presidente della Regione oltre che una dele liste collegate, sarebbe di fatto sfiduciata e con essa il Segretario, garante dell?iniziativa politica del Gruppo Dirigente, a cui rinnovo buon lavoro. Sarebbe, infatti, paradossale, vedere l’Avv. Polizzotto sostenere Crocetta o/e Carmelo Mazzola sostenere la Lista del Pd e il Candidato Lupo, e mi permetteranno entrambi di esser citati per le loro posizioni già pubbliche, e un rappresentante del Guppo Dirigente del Pd sostenere Fava o altro candidato. Se poi questa è la normalità, mi spiace ma ho abitudini di altre normalità e penso che la politica sia una cosa troppo seria per ridursi a un giochino.
    p.s. per onore di verità, nel suo intervento prima della replica di Peppe Norata, Andrea Prestianni, il solo fra le new entry nel Coordinamento e/o Segreteria del Pd ad esser intervenuto, ha dichiarato la propria difficoltà a sostenere Crocetta se ci fosse l’ex presidente del consiglio comunale di palermo Campagna a sostenerlo; e Mario Cicero, l?ex sindaco, seduto fra il pubblico, gli ha replicato che a sostenere Fava ci sarà Lo Monte fino a ieri Mpa.
    Vincenzo Capuana (mi firmo per chi non ha ancora capito, saranno un paio a Castelbuono, chi è Ophrys)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.